BARI - CESENA 3-0 (38' Improta, 59' Galano, 68' Tonucci)

IL RACCONTO DELLA GARA
Esordio in campionato al San Nicola per il Cesena versione 2016/2017: Ligi e Panico trovano posto dal 1'. Acuto romagnolo all'11', Panico in contropiede spreca tutto cercando il passaggio a Gliozzi, pallone del Bari. Gara bloccata, un tiro centrale di Improta al 29' non sblocca la situazione. Occasione pugliese al 31': Fulignati esce male, il pallone finisce a Basha che tira su un difensore. Panico, che errore al 32'! Kupisz crossa, Micai sbaglia il tempo e l'attaccante è solo, incornata fuori. Corner Bari al 37', Capradossi prende il palo! Improta, 1 a 0 al 38', bravo a infiltrarsi nella difesa romagnola: Donkor e Fulignati non perfetti in questa occasione. Nenè sfiora la rete su azione di corner al 44'. Tre minuti di recupero prima di chiudere il primo tempo sull'1 a 0. Cesena in affano in questa frazione, il Bari ha preso campo e concluso con la migliore occasione a disposizione. 
Donkor, infortunatosi durante il primo tempo, esce per Cascione all'intervallo. Giallo a Cascione al 55' per spinta su Micai. 2-0 Bari al 59': sulla sinistra Improta-Nene'-Improta, palla in mezzo e Galano insacca. Si mette malissimo per il Cesena. 61', Tello è chiuso bene in area ma la sfera va a Galano che spreca. 63', dentro Moncini e fuori Gliozzi, entra Brienza per Galano. 3-0 al 68', sugli sviluppi di un angolo c'è Tonucci, tacco, Fulignati è indeciso, gol. 71', rovesciata di Nene' messa in corner. Cesena allo sbando. Entra Sbrissa per Crimi al 75', c'è Furlan per Salzano all'81'. Segnale di vita del Cesena, Panico calcia e trova il coner all'82'. Ammonito Panico all'85'. 86', Nene' calcia alto da pochi passi: Cavalluccio assente. 89', Busellato rileva Improta. Quattro minuti di recupero anticipano un verdetto tremendo. 3-0 Bari, il Cesena è a terra. Forse è già tardi per prendere coscienza del valore dei bianconeri, la corsa alla dichiarata salvezza potrebbe rivelarsi assai ardua per i bianconeri.

PAGELLONE
Fulignati 4,5: il Bari tira ed esulta, l'ex Palermo è una sagoma. Indeciso sulla rete di Improta, sbaglia tutto sul tacco prevedibile di Tonucci. Coraggio, è dura fare più danni di oggi. IMBARCATA
Donkor 5,5: ordinato fino all'infortunio che lo condiziona pesantemente fino al 45'. Calcola male la posizione e concede via libera a Improta sul primo gol barese. COLPITO
Perticone 5,5: prova a tenere dritta la baracca con scarsi risultati. Può fare poco quando si ritrova a difendere da solo sul gol di Galano, perde Tonucci sul tacco che fa fischiare le orecchie al presidente. ULTIMA FRONTIERA
Ligi 5,5: quello preso di mira, quello che deve andare via, quello che fa meno danni là dietro, sul terzo gol locale non è fenomenale ma ormai la corrente era già passata. Questa era la serata buona (e non arriva alla sufficienza)...e potrebbe essere l'ultima con questa maglia. LIGI(O) AL DOVERE
Kupisz 5,5: spesso schiacciato sulla linea dei difensori, non trova gli spazi per attaccare. Nel primo tempo mette una palla per Panico da mettere in rete che viene mandata alle ortiche. #MAINAGIOIA
Vita 5: qualcosa di buono a inizio partita, male male male nelle ripresa. Insegue gli avversari e non si mette mai in luce: match praticamente anonimo. DA VITALE A VITA?
Laribi 5: il Bari non fatica a contenerlo, i suoi movimenti non paiono coordinati con quelli della squadra, non crea nulla. Involuzione rispetto alle prime buone uscite tra amichevoli e coppa. NASCONDINO
Crimi 5: segue l'andazzo della squadra, mai propositivo e debole in copertura. Esce a un quarto d'ora dalla fine. Permane Il Grande Dubbio: rimane o parte? (e SE rimane, potrà essere determinante come nella scorsa stagione?). MISTERO DELLA SEDE (DI CORSO SOZZI)
Eguelfi 5,5: gara quasi in fotocopia con quella di Kupisz, è uno dei più giovani in campo ed è l'ultimo a mollare tra i bianconeri. Percorre tutta la fascia trovando perà poche soddifazioni. BEATA GIOVENTU'
Gliozzi 5: partiamo da un presupposto: non è un fenomeno. Fa quello che può, è ariete e sponda per lo spaesato Panico. Vede la porta solo nel riscaldamento. COME E' BELLA LA VITA AL SUDTIROL.
Panico 4,5: cerca di collaborare con Gliozzi finendo per vagare sul terreno verde per novanta minuti. Sbaglia l'occasione più ghiotta della vita quando mette fuori la palla a porta vuota. Nota positiva (non ridete...): è l'unico bianconero che prova a impensierire Micai. CONNESSIONE PERSA
Cascione 5,5: guida la difesa ma non va proprio benissimo. Perde (anzi, non lo vede proprio) Nene' sul 2 a 0, il resto è coreografia. SALVATAGGIO FALLITO
Moncini 5,5: rileva lo spaesato Gliozzi ma non fa meglio. La marea biancorossa spazza via anche lui. Sì, attualmente è il centravanti di riserva. COPERTA CORTA
Sbrissa sv

Camplone 5: il Cesena è questo, il mister va a fondo con i suoi uomini. Lasciare Donkor zoppicante per venti minuti e prendere gol dalla sua perte, schierare giocatori con le valigie in mano e che ancora non si sa se partono o se restano, spiegare a Laribi che è stato acquistato a titolo definitivo per fare il regista. C'è tanto su cui riflettere. Con la merce a disposizione gli si può solo chiedere di trasformare Gliozzi in Hubner (voliamo bassi, ci basterebbe vedere Vita con la leccata di capelli di Ciaramitaro). A sua scusante la rete divorata da Panico... e così sarebbe finita 3 a 1 per il Bari.

Curva Bari 7: prima di campionato, clima infuocato già dal 1'. Cori e sciarpate per tutta la partita, le tre reti danno ritmo ai tifosi che si dimostrano tra i più calorosi in Italia.

Curva ospiti Cesena 6: coordinamento e ultras con mezzi propri, numeri comunque non eccezionali per un posticipo del lunedì. Gara tosta su tutti i fronti, il ritorno in Romagna è più pesante dell'andata.

7 commenti:

  1. Siamo da metà classifica. Di lega Pro.

    RispondiElimina
  2. mamma mia che disastro - quello che più sconcerta è la remissività in campo

    RispondiElimina
  3. Quello che ho sempre detto si sta verificando, che figura di merda,ringraziamo Lugaresi, che vuole vendere ancora,la c è vicina,ma si ricordi,se andiamo in c,falliamo.italo

    RispondiElimina
  4. Quello che ho sempre detto si sta verificando, che figura di merda,ringraziamo Lugaresi, che vuole vendere ancora,la c è vicina,ma si ricordi,se andiamo in c,falliamo.italo

    RispondiElimina
  5. Vorrei sapere come mai i miei commenti li mettono sempre due volte, forse valgono doppio...

    RispondiElimina
  6. Vorrei sapere come mai i miei commenti li mettono sempre due volte, forse valgono doppio...

    RispondiElimina
  7. sui giudizi, difficile dire cose diverse, mi permetto solo di commentare il voto a cascione, che meritava un bel 4 - entrato e ha commesso un paio di errori enormi e banali e poi completamente sperso in mezzo alla difesa - mi sembra suicida volerlo utilizzare in quel ruolo

    RispondiElimina

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha