Arriva la capolista in Romagna in un match dall'alto tasso di difficoltà. All'Orogel Stadium Dino Manuzzi di Cesena scenderanno in campo Cesena - Frosinone (ore 21.00), che sarà in diretta televisiva su Sky Calcio 1. Puoi vedere la diretta streaming di Cesena - Frosinone cliccando qui.

La prevendita si è chiusa con 1224 tagliandi venduti di cui 342 riservati al settore ospiti.


Nell'elenco dei convocati mancano tre pedicone: Cascione, Rigione e Agazzi infortunati, oltre che il giovane Pompei pure lui incerottato. Con i rientri di ieri di Balzano e Donkor l'emergenza laterale è finita, quindi l'unico dubbio pare a centrocampo tra Crimi e Garritano. In avanti sembra confermato Cocco,che ritrova la sua ex squadra, con Ciano.

Sono 23 i convocati arrivati in Romagna per il Frosinone. Pochi dubbi per la capolista con tre ex in squadra: Sammarco, Krajnc e Mazzotta. Proprio il difensore ex Cagliari è rientrato dalla nazionale e ritornerà quindi al Manuzzi. In infermeria rimangono ad eccezione per i lungodegenti Brighenti e Paganini, mentre Matteo Ciofani non ce l'ha fatta a differena di Kragl.

Probabili formazioni
Cesena (3-5-2): Agliardi; Perticone, Capelli, Ligi; Balzano, Kone, Schiavone, Crimi, Renzetti; Ciano, Cocco. All.: Camplone.

Frosinone (3-4-1-2): Bardi; Terranova, Ariaudo, Krajnc; Fiamozzi, Maiello, Sammarco, Mazzotta; Soddimo; D. Ciofani, Dionisi. All.: Marino.

Arbitro: Ros di Pordenone
Assistenti: Soricaro - Galetto
Meteo: sereno, 17°, vento assente

I precedenti
Appena tre i precedenti e tutti in Serie B. Una sfida figlia degli anni 2000 con in bilancio tutti successi bianconeri, l'ultimo nella stagione 2009-2010 con un secco 4-0 con reti di Giaccherini (doppietta), Bucchi e Schelotto.

Le interviste della vigilia
Andrea Camplone
"Non sarà sicuramente una partita facile col Frosinone. Visto che ci danno tutti per spacciati, cercheremo di dare fastidio. Sicuramente si incontrano due squadre che lottano per obiettivi importanti: una per la salvezza e l'altra per la vittoria del campionato. Sicuramente ne uscirà una buona partita, questo è sicuro.
E' normale che manca serenità perchè siamo in una posizione difficile di classifica. Ci siamo ficcati in quella posizione e come è successo, dobbiamo uscirne. Se ne esce stando sereni, lo so che è difficile, cercando di entrare in campo con un pizzico di attenzione e cattiveria in più.
Abbiamo sempre dimostrato di poter fare la partita e di mettere in difficoltà chiunque. Con l'Entella abbiamo perso ma non lo meritavamo. Sono annate particolari in cui vat tutto storto ma dobbiamo riaddrizzarla la stagione.stando più compatti e quando la partita è da chiudere lo dobbiamo fare".

Pasquale Marino
"E' una sfida difficile, perchè il Cesena ha fatto quasti tutti i suoi punti in casa, 25 su 34 sono stati fatti tra le mura amiche. Sappiamo delle loro difficoltà ma anche del loro organico e dello staff tecnico che ha valori importanti e sarebbe dovuto essere nella parte sinistra della classifica. Ci sono però stagioni storte e la classifica che ha il Cesena non la merita. Non solo Camplone ma anche Drago hanno fatto sempre bene per cui sappiamo delle difficoltà ma non pensiamo che sia una partita facile.
L'entusiasmo ci deve essere sempre, ma occorre lavorare sempre anche dopo una vittoria a prescindere dai risultati. Come ho detto spesso mi fa piacere che c'è euforia all'esterno ma bisogna continuare sulla strada giusta perchè poi se non siamo al top dell'attenzione paghiamo gli errori. Non siamo arrivati al traguardo ancora, non dobbiamo fermarci a pensare a quello che stiamo facendo ma guardare a quello da fare".

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha