Qui Villa Silvia - Superato l'Aperitivo Bianconero di ieri sera alla Club House dell'Orogel Stadium Dino Manuzzi, ci si è immedesimati nel freddo corposo al Rognoni per la seduta mattutina. Alle 10.30 i ragazzi di Camplone hanno lavorato sulla parte atletica e poi su quella forza. Menù quindi a base di corsa e ripetute per poi faticare sui gradoni del tribunetta. Poi sono state ripassate situazioni che a Novara hanno costato caro in campo. Dopo pranzo, si è tornati a lavorare sulla tecnica con una buona fetta di tempo passata sui famigerati Rondo. Poi via alle esercitazioni per reparto: difensori e mediani da una parte, laterali e attaccanti dall'altra. In conclusione Camplone ha fatto svolgere una partita a campo ridotto terminata 3-1 per la squadra nera grazie alle reti realizzate da Djuric, Garritano e Kone, per i gialli il goal della bandiera porta la firma di Rodriguez.
A parte continua il suo lavoro di riabilitazione Daniele Capelli che si alterna tra palestra e lavoro col preparatore. Sta molto meglio Cascione, finalmente rientrato a pieno regime. Per domani è previsto un allenamento sempre a Villa Silvia con inizio alle ore 14:30. Sabato nello scontro salvezza mancherà Camillo Ciano squalificato e ci potrebbero essere degli avvicendamenti. In avanti ad esempio partiranno titolari Di Roberto e Garritano a sinistra con Djuric al centro. In difesa dubbio nei centrali tra Perticone-Rigione che farà coppia con Ligi. In mezzo al campo Kone, Schiavone e Laribi sembrano favoriti su Cinelli, Cascione e Vitale. Sarà fondamentale l'approccio alla sfida perchè è vietato fallirla in quanto il fanalino di coda Trapani ha 12 punti contro i 19 dei bianconeri e in caso di sconfitta vorrebbe dire riaprire i giochi per l'ultima posizione, ma non solo: Pisa e Ternana che giocherebbero i play-out potrebbero dare uno strappo alla classifica, con l'Avellino, penultimo, che già accenderebbe la freccia per il sorpasso.
Intanto ieri gli ultras della Curva Mare hanno versato i 10000euro raccolti alle popolazioni di Amatrice colpite dal terremoto i mesi scorsi.

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha