Qui Villa Silvia - Secondo allenamento della settimana in vista dell'ultima gara di campionato ad Avellino. Venerdì sera al Partenio Drago farà a meno di Rosseti, ancora squalificato, ma dovranno fare attenzione i tanti diffidati Gomis, Renzetti, Lucchini, Caldara, Perico e Ragusa. Seduta avviata prima in palestra e proseguito sul terreno sintetico. Attivazione senza palla e alcune partitelle a tema nella parte centrale. La fatica giornaliera si è conclusa con la solita partita a campo ridotto che ha visto la vittoria dei rosa per due reti a zero, a segno Ciano e Falco. Assente Kessie impegnato con la nazionale ivoriana, aggregati dalla Primavera i giovani Gabrielli, Dhamo e Ferrari. Ritorno regolare per Djuric e Gomis che lunedì avevano lavorato a parte, seduta personalizzata sul campo per i difensori Perico e Lucchini mentre Rosseti e Caldara, ancora acciaccati, sono rimasti in palestra. Nuovo appuntamento mercoledì alle ore 15.00 a Villa Silvia.

Colpo grosso per il Cesena nel Gran Galà della Top 11 di Serie B condotto da Beppe Indino e Valentina Ballarini. Al Ristorante Frontemare di Rimini, tra i premiati erano presenti anche i nomi di Franck Kessie e Stefano Sensi. Se il primo non ha potuto ricevere il premio in quanto convocato con la Nazionale della Costa d'Avorio, il secondo, seppur in forte ritardo a causa di un assalto ad un furgone portavalori che ha bloccato l'A14 ha ritirato ben due riconoscimenti. Il primo lo vede appunto come membro della top 11 di Serie B, il secondo come miglior giovane. L'astro nascente è proprio lui! Ecco il suo commento.
"Che emozione al mio primo anno in serie B!Ho ricevuto due premi ieri sera che mi hanno davvero reso felicissimo e orgoglioso! Un grazie speciale va al Mister, ai miei compagni, alla società e a tutti i tifosi! Senza di loro sono convinto che questo premi non li avrei vinti, sono davvero stati tutti fondamentali!
Ora i festeggiamenti vanno lasciati da parte, e bisogna subito pensare all'Avellino!
Fare i playoff in casa, sotto la nostra curva, nel nostro stadio sarebbe davvero bellissimo e importantissimo".

1 commento:

  1. Perico, Caldara, Renzetti e Lucchini non sono da rischiare. Tra Ragusa e Djuric, meglio preservarne uno. Assurdo perdere Kessie x una amichevole.

    RispondiElimina

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha