Qui Villa Silvia - Pomeriggio di lavoro sul campo sintetico battuto da un forte nevischio misto a vento da tagliare le vene.
Apertura con consueto lavoro di riscaldamento al chiuso, nella palestrina di Villa Silvia. Poi i ragazzi di Drago hanno effettuato lavoro aerobico a bordo campo. Drago è passato quindi ad impartire lezioni di tecnica nelle partitelle a tema con limite di tocchi e regole specifiche.
Il gruppo è stato successivamente diviso in due tronconi: i reduci dal pareggio del Picco hanno continuato nel lavoro di defaticamento, tutti gli altri invece si sono cimentati in una partita con specifici indici di pressing. A parte hanno sudato Garritano, Succi e Gasperi prima in palestra e poi sul campo a cui si sono aggiunte cure fisioterapiche. Continua il suo speciale percorso Improta che comunque lavora con i compagni ma deve recuperare la tenuta atletica. Per Luca Garritano, come detto sopra, lavora a parte ma salterà quasi certamente anche la sfida di lunedì con la Salernitana. In rampa di lancio il solito Falco che si contenderà un posto con Ragusa e Ciano. Per venerdì è in programma l’ultimo allenamento settimanale a Villa Silvia con inizio alle ore 14.30.

Proprio per la gara coi campani, dopo la bella coreografia di impatto con il Cagliari, tornano a parlare le massime cariche della Curva Mare incitando i tifosi a colorare per quanto possibile la Sud.
"TUTTI ALLO STADIO CON SCIARPE E BANDIERE!!!
Dopo la trasferta di La Spezia della quale bisogna fare i complimenti ai circa 100 tifosi che nonostante il giorno lavorativo si sono recati in trasferta sostenendo e incitando la squadra per tutta la partita...lunedì sera si torna fra le mura amiche e sta a noi trasformare lo stadio in un autentica bolgia. Proprio come fatto col Cagliari dobbiamo essere l'uomo in più e trascinare il nostro amato Cesena alla vittoria! Chiediamo a tutti di portare sciarpe e bandiere per accogliere la squadra in campo con un muro bianconero, con un Romagna mia che dovrà rimbombare per tutto lo stadio.VOGLIAMO REALIZZARE UNA SCIARPATA DI ALTRI TEMPI quindi cerchiamo di coinvolgere anche i lati della curva e cerchiamo di collaborare tutti. Dimostriamo che la Curva Mare può fare la differenza...portiamo tutti le sciarpe e le bandiere...NOI SIAMO LA CURVA MARE!".

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha