Ormai è diventata una consuetudine, altro match serale per i romagnoli che dovranno sudare con una squadra che lotta per la serie A. All'Orogel Stadium Dino Manuzzi scenderanno in campo Cesena - Bari (ore 20.30) che sarà in diretta televisiva sul canale Sky Calcio 1. Puoi vedere la diretta streaming di Cesena - Bari cliccando qui.

Dalla biglietteria fanno sapere che sono stati venduti 3.528 biglietti in prevendita, 1.666 per il settore ospiti. Il numero è destinato a salire, le rivendite saranno aperte fino al fischio d'inizio. Trasferta di massa per i baresi, aiutati anche da molti tifosi residenti nelle vicinanze.


La rifinitura del sabato sera non ha dato nuove sorprese. Sensi, seppur in fase negativa da due match partirà dal primo minuto, affiancata da Kone e Cascione. Anche in difesa le scelte sono obbbligate per via delle tantissime assenze. Tabanelli ancora non è in forma, mentre per Improta, Rosseti c'è ancora molto da aspettare. Dalmonte dovrà sostenere visite per il problema muscola che lo ha bloccato, Molina è nell'elenco dei convocati e lo stesso vale per Valzania.

Terminata la rifinitura del sabato a porte chiuse, la truppa di Nicola approderà in Romagna domenica pomeriggio. A casa sono rimasti i nazionali Puscas e Boateng così come Defendi e Donkor con qualche acciaccio. Davanti a Guarna ballottaggio Rada/Contini, favorito il primo. In dubbio Gentsoglou a metà campo, Destinato alla panchina Sansone, il tridente sarà formato dall'ex Rosina e Maniero ai lati di De Luca.

Probabili formazioni
Cesena (4-3-3): Gomis; Perico, Capelli, Lucchini, Mazzotta; Kone, Sensi, Cascione; Ciano, Succi, Ragusa. All.: Drago.

Bari (4-3-3): Guarna; Sabelli, Di Cesare, Contini, Del Grosso; Porcari, Gentsoglou, Valiani; Rosina, Maniero, De Luca. All.: Nicola.

Arbitro: Ghersini di Genova
Assistenti: Citro - Chiocchi
Meteo: sereno con foschia, 12°, venti deboli

I precedenti
Dati non disponibili

Le interviste della vigilia
Massimo Drago
"Nonostante la tragedia accaduta a Parigi bisogna per forza andare avanti e dimostrare a queste persone di aver superato con tenacia il brutto momento. In questi casi penso alla mia famiglia che è lontana.
Contro il Bari non ho dubbi di formazione. Sensi e Cascione scenderanno in campo dal primo minuto, in avanti ci saranno Succi con Ciano e Ragusa. Lavoriamo sempre per migliorarci e stiamo inseguendo in nostri obiettivi.
Sono rispettoso del Bari e dei proprio giocatori. Davanti creano molti pericoli con Rosina, De Luca, Maniero e Sansone anche se lui non sta giocando. Hanno grandissima qualità e sono in crescita. Sul mercato hanno speso molto a differenza nostra. Loro giocheranno col 4-3-3 a specchio ma noi non temiamo questo fatto. Ci siamo abituati, ma ci vuole equilibrio.
Ho avuto un colloquio venerdì con Sensi pochi giorni fa e gli ho detto che nelle ultime due partite non stava giocando bene e se non fossimo stati in emergenza probabilmente si sarebbe accomodato in panchina. E' intelligente e ha capito. Le difficoltà avute a Latina, ha fatto poco filtro in mezzo e non ha giocato sulle traiettorie, sono anche per demerito suo.
Succi? Ha voglia e intensità durante gli allenamenti. Posso puntare sulla sua esperienza o sulla vivacità di Moncini. Penso per la delicatezza della gara di puntare su Succi".

Davide Nicola
"Ci ritroviamo ad essere piccoli perchè non siamo aiutati c’è grandissima confusione, una regressione culturale notevole, ci sono speculatori, buonisti, sognatori. C’è molta superficialità e, nello stesso tempo, in queste ultime generazioni, abbiamo perso l’abitudine di porsi le domande. Non si capisce dove sia la verità.Venendo al calcio, sarà una serata particolare, un orgoglio per il calcio. Si affrontano la terza e la quarta, due squadre che stanno facendo bene e che sono li per centrare i propri obiettivi. Non sono preoccupato di affrontare il Cesena, al contrario, vorrei che tutte le gare fossero così. Come ha detto il presidente Paparesta non dobbiamo essere mai contenti dei risultati perchè la soddisfazione ora non conta nulla. Per stare in alto bisogna migliorare ancora e stare attenta a molte cose. Mi auguro che sia una gara che possa essere gratificante sotto tutti gli aspetti. Assenze? Un modo solo per spostare l’attenzione e condizionare la squadra".

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha