BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio

venerdì 17 luglio 2015

Presentazione Antonino Ragusa

Qui Acquapartita - Continua il lavoro intenso in montagna per la truppa di Mister Drago rientrato dalla visita a Crotone dopo la scomparsa della madre. Al mattino i ragazzi hanno svolto lavoro in palestra a gruppi alternati. Prima di cena invece sono stati approfonditi i primmi movimenti di tattica dei reparti con partitella finale conclusa 3-2 (doppietta di Garritano e Djuric per i blu, Succi e Garritano in favore delle pettorine gialle).
Per sabato è previsto lavoro atletico al mattino alle 10.00 e l'amichevole in famiglia tra Cesena A e Cesena B è prevista alle ore 17.00. Domenica invece arriverà il meritato riposo. La ripresa è fissata per lunedì pomeriggio. 

Un'altra presentazione in casa Cesena. Ecco Antonino Ragusa che si racconta presso la sala stampa dell'Hotel Miramonti di Acquapartita.
"La mia carriera è già ampia in Serie B nonostante l'età. Sto crescendo in questi anni calcisticamente parlando. Spero di continuare nei prossimi con la maglia del Cesena.
Io credo che le cose debbano essere dimostrate in campo, le chiacchiere stanno a zero. Spero di fare bene in questa piazza. L'acquisto più importante è il gruppo perchè senza quello non possono arrivare i risultati.
La sfortuna l'ho avuta lo scorso anno per via di un infortunio al crociato. Spero dunque che non ci siano intoppi. Ho fatto una riabilitazione per 4 mesi e poi sono rientrato con la Primavera. Poi ho fatto 5 mesi in prima squadra.
Ancora non sono riuscito a fare il salto di qualità perchè mi è mancato qualcosa. Credo mi serva giocare per una stagione in maniera continua, voglio lavorare bene per far si che non manchi questo. La sfortuna conta relativamente, la responsabilità è solo mia e cercherò di rifarmi.
Io nasco come punta esterna, ho sempre fatto quello. A Pescara e Terni ho fatto anche la mezz'ala, poi addirittura la prima punta.
Con Foschi mi sono sentito svariate volte, non ci sono stati problemi al di là di qualche documento burocratico.
Il Manuzzi può dare tanto. Ci ho giocato due volte con Pescara e Ternana e sono state partite fastidiose. Se non ci arrivi con le gambe e con la testa, la marcia in più ti viene data dalla gente sugli spalti. Molte persone mi hanno scritto sui social chiedendomi di venire a Cesena e ho capito la loro volontà di avermi in squadra".

Ufficiale - Due trasferimenti in prestito per due bianconeri. Il centrocampista Nicola Capellini (classe '91) e Ismael Bangoura (classe '94) passano dal Cesena all'Andria, militante in Lega Pro.

Notizie calciomercato. Defrel vicino al Palermo, forse è la volta buona. Trovata l'intesa per la cessione del francese ai siciliani per 6,5 milioni di euro, possibile che al Cesena venga ceduto Terzi come contropartita tecnica. Al momento, come scrive Di Marzio sul suo blog, pare esserci un rallentamento legato allo stesso Defrel, non molto convinto della nuova destinazione. Resta in stand-by la proposta del Torino per 5 milioni più il prestito del portiere Gomis, idem per la Sampdoria che pare offrire troppo poco. 
A breve arriverà la decisione del Consiglio Federale sul caso Ciano. L'organo dovrà ufficializzare il tesseramento del giocatore al Crotone (trasformando il prestito col Parma in un trasferimento definitvo) oppure decretarne lo status di svincolato, lasciando il giocatore libero di firmare col Cesena (pronto un triennale, lo riferisce il Corriere Romagna). I legali dell'attaccante sono pronti a fare ricorso alla Uefa nel caso in cui dovesse essere confermata la prima opzione. 
La situazione legata ai portieri non è ancora chiara ma proviamo a mettere ordine. Melgrati e Grandi si stanno giocando il posto in squadra (il primo piace alla Pro Vercelli), uno dei due potrebbe ripartire in prestito. Intanto la società sta cercando un altro elemento che possa giocarsi il posto da titolare con Agliardi. L'Udinese ha offerto anche al Cesena il promettente Scuffet (12 mesi fa ad un passo dall'Atletico Madrid), Foschi ci pensa ma continua la caccia. 
Foschi nega l'interessamento del Nizza per Renzetti, il terzino non è comunque certo di restare visto il suo valore di mercato.
Resterà in bianconero Sensi, uno dei migliori in campo contro la Sampierana e buona alternativa in mediana nel prossimo campionato. In uscita ci sono Zamagni, Venturini e Mordini: i tre ragazzi dovrebbero essere girati al Santarcangelo in prestito.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti