La Gazzetta dello Sport - Cesena ride ma Donadoni si salva
Corriere Romagna - Alleluja, anzi Alejandro: il Cesena è vivo
La Voce - Cesena, e ora altri diciotto Parma
Qui Villa Silvia - Giro di boa per il Cesena finalmente sorridente. Sempre lo stesso avversario, il Parma, viene superato per 2-1 grazie alle reti di Pulzetti e Rodriguez, con il pareggio provvisorio di Cascione su autorete. La squadra, dopo la sgambata defaticante di lunedì, riprenderà ad allenarsi martedì pomeriggio in vista di Cesena - Lazio (leggi il programma settimanale completo).

Il commento del postpartita
Il Cesena vince e (parzialmente) convince. Una partita equilibrata decisa dagli episodi. La rete fantastica siglata da Pulzetti, il retropassaggio di Cascione a infilare Leali, il fiuto di Rodriguez sul finire del match. Per una volta i complimenti superano le critiche per gli errori dei singoli, finalmente l’allenatore ha schierato la miglior formazione possibile ed è stato in grado di affrontare gli infortuni indovinando tutte le sostituzioni a disposizione. La classifica vede ancora il cavalluccio assai lontano dalla casella numero 17, c’è tanto da lavorare. In prima battuta dovrà intervenire Rino Foschi: il direttore dell’area tecnica deve portare in Romagna almeno tre rinforzi, pronti ad aiutare la squadra sin dal primo allenamento, dall’altro canto resta ancora attivo lo sfoltimento della rosa. Da qui alla fine del campionato ogni singolo componente del Cesena (giocatori, staff tecnico, dirigenza) dovrà dare il massimo, mai tirarsi indietro, accettare le critiche, ripartire ogni settimana ancor più carichi. Non conta stilare tabelle di marcia o effettuare calcoli per il raggiungimento della salvezza. Il primo obiettivo è dare tutto.

Il triplice fischio
Gara della disperazione che tocca a Tagliavento di Terni. L'elenco delle ammonizioni:
24' AMMONITO Cascione per fallo volontario su Rodriguez
46' AMMONITO Palladino
56' AMMONITO Renzetti per aver steso Varela
60' AMMONITO Leali per proteste
65' AMMONITO Mauri
72' AMMONITO Varela
79' AMMONITO Krajnc
L'unico episodio dubbio risale al 13' quando Paletta in offside insacca un gol però irregolare. Da segnalare il contatto dubbio tra Rispoli e il duo Cascione - Perico. Il penalty poteva starci.
Tagliavento 5,5
Ranghetti 6 - Tonolini 6

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha