Qui Villa Silvia - Ripresa dei lavori al Centro Sportivo Alberto Rognoni ieri mattina. Seduta defaticante per chi è sceso in campo all'Olimpico contro la Lazio, mentre per tutti gli altri si è faticato a pieni giri. Bisoli ha approfondito il lavoro tattico con esercizi di palleggio e possesso. Nel finale la partitella.
E' rientrato in gruppo Defrel, mentre Carbonero ha svolto ancora lavoro differenziato. Il colombiano è in cerca del ritmo partita. Out Tabanelli, Pulzetti e Cazzola.
Per oggi è previsto un allenamento alle ore 15.00 a Villa Silvia.

La sconfitta subita contro la Lazio non ha fermato la corsa agli abbonamenti, ieri staccate altre 25 tessere ed ora il totale è a quota 12.160. L’obiettivo prefissato da Lugaresi – battere il record della stagione 2011/2012 – è stato già raggiunto nello scorso weekend.

Lo striscione "Ciro Vive" della Curva Mare
Prima trasferta dell'anno e circa 600 tifosi seguono la squadra all'Olimpico. Anche una nostra delegazione parte per Roma, divisa però tra settore ospiti e tribuna, e non molla fino alla fine, nonostante il risultato amaro. Il lungo viaggio non ferma la passione, nonostante l'amarezza per i gol degli ex Candreva e Parolo.
Notizia attesa: il ritorno in trasferta degli ultras. Nella foto qui sopra, scattata dai Viking Forlì, copare lo striscione che ricorda la memoria di Ciro Esposito: il tifoso napoletano ucciso a colpi di pistola qualche mese fa durante un Roma - Napoli che è passatro tristemente alla storia. L'omaggio della Curva Mare va quindi a questa vittima e al suo ricordo.

Massimo Volta è stato ospite su Videoregione nel programma televisivo TifoCesena! Le sue opinioni sul match contro la Lazio ed in previsione della sfida contro l’Empoli.
"E’ stata una patria in salita che ci serva di lezione. Ne abbiamo parlato tra di noi quessta mattina per capire gli errori commesi. Si può perdere ma in maneira meno netta e con più grinta e voglia in campo. L’atteggiamento è stato meno battagliero, ma a fine partita eravamo tutti stanchi. La Lazio è una squadra forte che ci ha messi in difficoltà. La reputo solo dietro 2-3 club in Italia e può arrivare in Europa League. Ora le squadre ci conoscono ma noi dobbiamo correre, lottare e faticare. Il divario tecnico c’era.
Col mister c’è un rapporto speciale e occorre lavorare sodo. Non bisogna accontentarsi, sono contento che mi abbia confermato.
Carbonero? E’ un ottimo ragazzo. E’ al 60-70% della condizione, risulta molto indietro poi ha avuto l’impegno in nazionale. Con noi si è allenato pochissimo.
Con l’Empoli dovremo conquistare a tutti i costi i tre punti. E’ fondamentale non perdere. Li conosciamo bene perché come noi sono cambiati poco. Mi hanno impressionato molto con la Roma facendo un’ottima figura. Chi temo? Rugani, Tonelli sono pericolosi nei calci da fermo, mentre Mchedlidze è molto forte fisicamente".

Lunedì sera Franco Brienza è stato ospite a Bianco e Nero D’Autore. In primis ha commentato la sconfitta maturata con la Lazio con uno sguardo rivolto all’Empoli.
"La Lazio è stata superiore tecnicamente, occorre cancellare subito la gara.  Ci vuole più cattiveria e dopo il Parma abbiamo preso uno schiaffo salutare capendo la nostra posizione in campionato. Eravamo troppo brutti, non possiamo essere quelli visti in campo. Non siamo riusciti a fare quello che volevamo.
Sabato dovremo sfruttare il fattore campo, il 90% delle squadre piccole come la nostra vincono in casa per poi provare a fare qualche colpaccio in esterna. Non sarà la partita decisiva, ma comunque molto importante. Occorre non uscire sconfitti perchè è una diretta concorrente per la retrocessione".

Notizie calciomercato. La Voce di Romagna chiude l’argomento Hugo Almeida con una dichiarazione rilasciata da Rino Foschi. Il dirigente bianconero ha smentito l’interesse per il centravanti portoghese, attualmente svincolato. Gli ostacoli sono legati principalmente all’alto ingaggio richiesto dal giocatore.

Il Corriere dello Sport Stadio - Svolta generazionale: in Italia la parata fa Novanta

1 commento:

  1. Hugo Almeida? Forse non siamo interessati perche' non è infortunato o abbastanza fuori forma. ..

    RispondiElimina

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha