Qui Villa Silvia - Apertura di settimana al Centro Sportivo Rognoni nel pomeriggio con la rosa ridotta a causa della partenza dei nazionali nei loro rispettivi ritiri. Per questo dalla Primavera sono stati promossi Fagioli, Dalmonte e Fabbri. Nella seduta odierna, prenderà parte anche l'ultimo acquisto Mazzotta, presentato alla stampa alle 14.45 nella sala apposita di Villa Silvia. Il programma di lavoro settimanale è variato e domani e venerdì ci si allenerà solo alle 15.30, mentre sabato alle 10.30. La domenica è stata concessa di riposo, causa stop degli impegni delle nazionali. Si tornerà in campo sabato 14 settembre contro la Lazio. Proprio i capitolini ritroveranno il 12° uomo in campo, la Curva Nord infatti ha deciso di non sottoscrivere abbonamenti ma di tornare al fianco della squadra. Una sorta di tregua contro Lotito è stata firmata, ma gli ultras biancocelesti condannano continuamente il presidente, nonostante l'ottimo mercato estivo.

Apre i battenti anche la rassegna di "Bianconeri in Festa". A Case Castagnoli dal 4 al 7 settembre sarà presente il solito stand gastronomico accopagnato da numerosi concerti e dj set. Confermati anche gli intrattenimenti per bambini e la solita lotteria a premi. Presente anche lo spazio dedicato al merchandising in cui è possibile acquistare il materiale del tifo organizzato. Un appuntamento imperdibile insomma, che vedrà la presenza dei tesserati del Cavalluccio, insieme a Bisoli, Foschi e lo staff tecnico nella serata di venerdì alle 19.30.

Nell'ultimo giorno di mercato è arrivato Antonio Mazzotta. Il terzino sinistro si è presentato davanti ai giornalisti nel pomeriggio odierno. 
"Ho fatto tutto il ritiro col Crotone e fisicamente sto bene. Il Cesena mi ha voluto fortemente e sono felice di essere qui. La trattativa era iniziata tre mesi fa e non vedevo l'ora si concludesse. Nella rosa conoscevo Marilungo, Djuric e Cascione.
Lo stadio all'inglese è bellissimo ed i tifosi si fanno sentire, avremo bisogno di loro in questa stagione. In Serie A ci sono squadre molto attrezzate e difficili da affrontare. Sono arrivato per mettere in difficoltà il mister nelle sue scelte e l'ho conosciuto in mattinata per il primo allenamento.
Mi piacerebbe affrontare Torres e Tevez, non vedo l'ora di incontrarli e fare bene.
Tifo Palermo ma penso per la mia squadra e la società appena scendo in campo.
La difesa è molto compatta, subiamo meno gol. Entro a far parte del gruppo e cerco di assimilare i movimenti da fare e piano piano mi inserirò. Mi aiuteranno anche i compagni più esperti e qualche consiglio me lo daranno.
Il numero 3 per la maglia me lo ha proposto il Direttore prima della trattativa per farmi stare tranquillo promettendomi di portarmi a Cesena.
Pregi? Li lascio dire agli altri, mi piace spingere, ma devo migliorare nella fase difensiva.

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha