BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

martedì 29 ottobre 2013

Il giorno dopo di.. Novara Cesena 1-1

Corriere dello Sport STADIO - Rubino gela Bisoli all'ultimo assalto
Corriere Romagna - Cesena, vittoria al vento
La Gazzetta dello Sport - Un Rubino prezioso fa rialzare il Novara il Cesena s'illude
La Voce - Rubino manda il Cascione di traverso
Qui Villa Silvia - Ritorno in mattinata a Cesena dopo la sosta nel dopopartita di Novara - Cesena. Nel pomeriggio ci sarà un leggero allenamento per far rifiatare chi è sceso in campo ieri. Da valutarne le condizioni sicuramente: D'Alessandro, Nadarevic, Bangoura, Rodriguez, Krajnc, Succi e Consolini.

Il commento del post partita
Fa male subire la rete del pareggio a 60 secondi dal novantesimo minuto. Riguardando quanto accaduto nel corso della partita è comunque lecito giustificare l'equa divisione della posta in palio. Nessun tiro in porta per i bianconeri eccetto quello del gol di Cascione, i soliti problemi fisici che colpiscono Consolini, i pochi palloni giocati da Defrel e Succi, la prova non eccelsa della sorpresa Tabanelli. Il 3-5-2 ha comunque garantito una buona copertura difensiva (buon match disputato dalle colonne Capelli e Kranjc) che solo per poco non ha consentito di agguantare i 3 punti. Il Cesena ora è al terzo posto con 21 punti in 11 giornata, bottino più che egregio considerato anche il fatto che a Novara è stato colto il settimo risultato utile consecutivo. Non tutti i mali vengono per nuocere, squadre più quotate di quella allenata da Bisoli navigano in acque peggiori.

Il triplice fischio
Gara dura e combattuta al Piola tra una squadra di mollaccioni come il Cesena ed una più reattiva, ma in netta crisi, come il Novara. Tanti falli, alcuni però non sanzionati. Gli ammoniti sono rispettivamente: Volta al 16’ per aver steso Lazzari che si era involato sulla fascia (salterà Cesena – Ternana), Pesce al 36’, Faragò al 56’ (stende Tabanelli in tackle), Ludi al 61’ (fallo di ostruzione su Succi) e Tabanelli al 85’ (trattiene Rigoni per la maglia). Incredibili però i cartellini non sventolati a Buzzegoli per un brutto fallo da dietro su Volta e la personale partita nella partita tra Ludi e Succi. L’episodio più grave è la trattenuta in area al 38’ con conseguente morso alla mano sinistra di Succi (gli sarebbe poi costato il rosso!). Ma ci sono altri screzi come il gomitino leggermente largo, ma non volontario,  al 75’: squarcio nella fronte del Cigno e giù sangue come se ci fosse una tempesta boreale. Il gomito largo è di casa, anche Comi smanetta  con Volta.
Meno male che il gol di Cascione, regolare, non viene annullato per un presunto tocco di braccio invocato dai disperati novaresi. Sky scagiona il cesenate.
Nessun episodio dubbio per quanto riguarda gli offside.
I minuti di recupero sono stati ben esibiti: 1’ nel primo tempo, con poche interruzioni e ben 5 nella ripresa a causa dei tanti falli, sospensioni per crampi, sostituzioni e la medicazione del povero Succi.
Roca 6
Bolano 6 - Carbone 7

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti