BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

sabato 19 ottobre 2013

Il giorno dopo di.. Cesena Bari 2-1

La Gazzetta dello Sport -  Il Cesena si regala uan notte da Re
Corriere Romagna - Cesena Re per un notte
Qui Villa Silvia - Weekend felice e rilassante per i ragazzi di Bisoli, la vittoria casalinga nel Friday night contro il Bari regala anche la momentanea testa della classifica in solitaria.  I tre punti sono stati conquistati grazie alle reti di Defrel (secondo gol in due partite) e di Succi, inutile la rete nella ripresa di Fedato. Il pubblico del Manuzzi ha caricato gli undici in campo con passione, cori e applausi dal primo al novantesimo minuto, presenti oltre 10mila spettatori. La squadra riposerà sabato e domenica, gli allenamenti riprenderanno lunedì pomeriggio. La prossima sfida vedrà i bianconeri impegnati a Novara lunedì 28 per l'undicesima giornata di campionato. Capelli ha scontato il turno di squalifica e sarà disponibile per la trasferta, nel corso della settimana saranno valutate la condizioni fisiche dei vari Bangoura, Camporese, Alhassan, Nadarevic e Rodriguez.

Il commento del post partita
Il cavalluccio acchiappa il galletto e prende possesso della prima posizione in classifica. E' il sogno di una notte, le sfide del sabato pomeriggio muteranno nuovamente la classifica. Resterà comunque la soddisfazione di aver raggiunto quota 20 punti dopo sole 10 giornate, una tabella di marcia impressionante. Un piccolo obiettivo raggiunto con alcuni dei giocatori più rappresentativi in tribuna e avendo già affrontato buona parte delle big del campionato. Cesena cinico, poche ma buone le occasioni create e poi sfruttate a dovere da Defrel e Succi. Cesena attento, un immenso Volta ha chiuso in faccia la porta ai pugliesi. Nel primo tempo non ha dato respiro agli ospiti mentre nella ripresa è sopraggiunto un inevitabile calo fisico che non ha comunque compromesso il risultato. Bisoli l'ha ribadito in sala stampa al termine della partita, queste sono le vittorie più belle. Ok, andare all'intervallo sul 3-0 sarebbe stato più semplice e rilassante ma volete paragonare la gioia nell'ottenere un trionfo di misura rispetto ad una noiosa asfaltata con tre o più reti di vantaggio?

Il triplice fischio
Sul taccuino del sig. Ghersini di Genova finisce soltanto Coppola al 81', fallo tattico del numero 10 bianconero sul barese Beltrame intento a partire in contropieda a metà campo: giusta l'ammonizione. L'arbitro ha lasciato correre su alcuni episodi decisi ma composti, ne è nato un match intenso, con poche pause e piacevole da osservare. Un giocatore che ha rischiato di ricevere un cartellino giallo è stato Fedato, graziato due volte dal fischietto ligure: al 34' commette fallo su Cascione che resta a terra mentre al 49' trattiene scorrettamente De Feudis a metà campo. Da segnalare al 83' un'entrata da tergo di Fossati su Granoche, qui Ghersini avrebbe dovuto dare l'ammonizione al centrocampista in maglia rossa. La terna arbitrale tiene comunque bene il polso del match, evitando polemiche e reazioni inutili tra i giocatori in campo. Un minuto di recupero nel primo tempo (dovuto al momentaneo infortunio di Cascione accusato nel corso dell'azione che ha portato al secondo gol cesenate) e tre nella ripresa legati soprattutto alle sostituzioni. 
Ghersini 6.5
Ceccarelli 6, Peretti 6

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti