Nella sesta giornata di campionato Serie B il Cesena sbarca nuovamente in Sicilia. Al Provinciale di Trapani scenderanno in campo Trapani - Cesena (ore 20.30) che sarà trasmessa in tv su Sky Calcio 7.  Puoi vedere la diretta streaming di Trapani - Cesena cliccando qui.

Dati sui biglietti non disponibili.


Rifinitura mattutina per il Cesena e nel pomeriggio di ieri è partito da Rimini per arrivare a Trapani in aereo verso l'orario di cena. Il soggiorno è in un paese in provincia di Trapani. Bisoli ritorna al 3-4-3, ma potrebbe all'ultimo cambiare, come suo solito.
Gli indisponibili sono: Camporese, Galli, Bangoura, Ingegneri per infortunio mentre Defrel a scopo precauzionale.
Corriere Romagna - Cesena, viaggio estremo e insidioso
La Voce - Cesena, a Trapani non fare buco nell'acqua
Il mister dei siciliani opta per il 4-4-2 ma con qualche innesto di forze fresche in mediana e in avanti. Indisponibile Terlizzi per la squalifica rimediata proprio sabato scorso a Modena, Boscaglia deve rinunciare anche Lo Bue.
Ballottaggi quindi in mediana tra l'ex Ciaramitaro e Caccetta, in avanti tra Pacilli favorito sull'esperto Iunco che potrebbe entrare però a gara in corso.

Probabili formazioni.

Trapani - Nordi; Garufo, Pagliarulo, Martinelli, Rizzato; Pacilli, Pirrone, Ciaramitaro, Nizzetto; Djuric, Mancosu.

Cesena - Campagnolo; Volta, Capelli, Krajnc; Consolini, Cascione, Coppola, Renzetti; Nadarevic, Succi, D'Alessandro.

I precedenti.
Nessun precedente è stato mai disputato tra le due squadre. Primo incontro assoluto nella storia

INTERVISTA PRE PARTITA.

Roberto Boscaglia
"I ragazzi dovranno fare un certo tipo di lavoro, anche se abbiamo avuto poco tempo per lavorare. Stiamo valutando tante piccole cose ed il nostro stato d'animo è eccezionale. Siamo tranquilli e sereni, basta vedere come si allena la squadra per capire che non è successo assolutamente niente. Bisogna capire che il nostro obiettivo è la salvezza, quindi di partite ne perderemo altre. Al momento abbiamo ancora dei giocatori fuori condizione ed una squadra che per la maggior parte gioca per la prima volta in serie B. 
Pensiamo al Cesena, sarà certamente una partita difficile. Ha cambiato spesso modulo e sabato scorso lo ha cambiato sia nel primo che nel secondo tempo. Noi però dobbiamo lavorare, come sempre, su noi stessi. Dobbiamo essere bravi ad interpretare la partita sotto l'aspetto dell'aggressività, del dinamismo e dell'irrazionalità del calcio. Non ci possiamo fossilizzare sul loro modulo di gioco, dobbiamo avere dei principi nostri e lavorare su quelli loro che, indipendentemente dal modulo, manterranno".

Pierpaolo Bisoli
"Non vogliamo accontentarci, ma daremo il massimo. Rimaniamo con i piedi per terra però occorre dare continuità ai risultati, in B è la chiave per la promozione.
Il loro gioco è molto propositivo sugli esterni, basti pensare a Rizzato e Garufo che sono ali aggiunte e bravi a riproporsi in avanti. Il punto di riferimento è la testa di Djuric."

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha