venerdì 4 maggio 2012

News Ac Cesena 04-05-12

Corriere Romagna - Cesena Novara 3-1 poi il crollo
La Voce - Zitti e Mutu: l'inerosabile declino del Fenomeno
Qui Villa Silvia - Ieri pomeriggio la prima squadra è tornata subito ad allenarsi a Villa Silvia. Beretta ha diviso il gruppo, come di consueto, in due tronconi: chi è sceso in campo contro l'Udinese mercoledì ha svolto una seduta defatigante, mentre per il resto della truppa c'è stato il lavoro tattico sul sintetico e una partitella finale a campo ridotto. Anche Tonti, Lolli, Urso e Filippi hanno partecipato. Solo massaggi per Mutu, Iaquinta e Malonga, mentre Parolo è stato da solo a parte a causa del problema alla caviglia destra. Buone notizie per Del Nero che è tornato in gruppo, mentre Pudil e Martinez sono ancora fermi ai box. Saranno difficilmente recuperabili Comotto e Lauro.
Questa mattina alle 11.00 la squadra si è allenata di nuovo al Centro Sportivo Rognoni e sabato mattina partirà alla volta di Novara dove svolgerà la rifinitura al Piola.

Guido Aldini, imprenditore edile e presidente della Virtus Cesena, potrebbe in estate entrare a far parte dell'Ac Cesena come sponsor o addirittura acquistando parte delle azioni societarie.
"C'è poco di veritiero sul mio possibile ingresso in società, in estate ne parlerò con Campedelli ma al momento non ci sono possibilità. Per lo sponsor sulla maglia credo che ci siano realtà più internazionli come Orogel e la stessa Technogym, noi siamo solo sul territorio romagnolo."

Novarello (Novara). Ieri mattina la squadra azzurra si è messa subito al lavoro per preparasi ad affrontare il Cesena domenica alle ore 15.00. Tesser ha fatto svolgere una seduta defatigante aggiuntiva di esercizi in palestra e sgambata sul campo in erba per chi è sceso in campo a Firenze. Per tutti gli altri lavoro più sostenuto sul sintetico. Fermi ai box Paci (influenza), Ujkani (infortunato), Marianini. Buone notizie invece per Caracciolo e Mascara che sono tornati in gruppo.
Oggi seduta pomeridiana.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti