BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

martedì 20 settembre 2011

News Ac Cesena 20-09-11

Qui Villa Silvia - Dopo la ripresa di ieri a Villa Silvia di mattina, oggi il Cesena scenderà in campo sempre al Centro Sportivo Rognoni ma a porte chiuse. Oggi infatti saranno provati i tatticismi anti Lazio, almeno per portare a casa un pari che sbloccherebbe la classifica. Domani mattina ci sarà la rifinitura al Dino Manuzzi, in serata ore 20.45 Cesena - Lazio.
Torna Benaouale dopo aver scontato il turno di squalifica e bisognerà capire chi scenderà in campo tra lui, Rossi e Rodriguez per far coppia con Von Bergen. Out Antonioli (rientro previsto per ottobre) ed il solito Rennella. Probabile giornata di respiro per Comotto o Lauro, dentro così Ceccarelli. A centrocampo ancora staffetta Guana - Colucci, mentre in avanti sembra accantanata la pista Ghezzal dopo il pessimo esordio per Martinez.
Formello (Roma) - Grossi problemi ieri per la formazione della Lazio in vista dell'impegno di mercoledì 21 a Cesena. Mauri e Biava ko, per il primo stop forzato di 1 mese per l'infortunio alla coscia sinistra, mentre il secondo dopo lo scontro con Ledesma ha avuto un piccolo trauma facciale e la perdita di un incisivo, per lui ci sono i box almeno per una settimana. Cana e Radu sono rientrati nei ranghi mentre Del Nero ha effettuato lavoro differenziato.
Sul fronte allenatore ieri prima dell'allenamento al Centro Sportivo di Formello la presentazione shock delle dimissioni di Edy Reja dopo gli insulti ricevuti domenica dai tifosi ma soprattutto l'indomani per strada dalla gente comune dopo la sconfitta contro il Genoa. I giocatori si sono ribellati e nello spogliatoio gli hanno chiesto con forza di restare. Ma Reja è rimasto fermo sulla sua posizione, tanto da non dirigere neppure la seduta del pomeriggio, affidata al vice Giovanni Lopez. Terminato l’allenamento, Lotito ha preso in mano la situazione, prima parlando con il tecnico e respingendo le sue dimissioni, poi convocando al confronto alcuni giocatori e Reja stesso. La squadra ha ribadito con forza la fiducia nella sua guida, chiedendo di proseguire il rapporto. Il tecnico è stato molto colpito dalle parole spese nei suoi confronti dai suoi ragazzi, rimanendo quasi sorpreso dall’appoggio in particolare dei nuovi acquisti, Cisse e Klose su tutti.
Le poche parole di Lotito alla Gazzetta dello Sport.
"Reja non si tocca. Ha la fiducia della società e della squadra mi ha manifestato il suo disagio, ma l’ho convinto a rimanere."
I diritti tv sono giunti al capolinea. Semaforo verde giovedì con la retifica tra le parti. L’assemblea di Lega quindi approverà l’assegnazione dei due pacchetti principali del bando d’asta dei diritti tv del 2012 15. Sky sul satellite e Mediaset sul digitale terrestre hanno presentato offerte superiori al minimo richiesto acquisendo automaticamente i relativi diritti. Già valutata la correttezza formale delle offerte, verrà ufficializzata la sottoscrizione dei due contratti. Sky e Mediaset garantiranno rispettivamente 558 e 259 milioni per il 2012 13, 561 e 268 per il 2013 14, 564 e 277 per il 2014 15. Sarà decisa anche la data di recupero della prima giornata: il 21 dicembre.

Il martedì è EXTRATIME!
Tutti i precedenti di Extratime della Gazzetta dello Sport sono rileggibili nel nostro archivio.
Copertina di oggi riservata ad Hector Cuper, eterno secondo. Non esattamente però. Prima col Lanus, poi Maiorca ed infine Villareal (le ultime due squadre contro il Barcellona negli anni '90) ha portato le sue squadre alla vittoria. Quindi a suo titolo 1 Coppa Conmebal e 2 Supercoppe di Spagna. Poi però le 7 partite NERE della sua vita: Indipendiente HURACAN, Barcellona MAIORCA, LAZIO Maiorca, Real Madrid VALENCIA, Bayern Monaco VALENCIA, Lazio INTER, Panathinaikos ARIS. In maiuscolo le sue squadre, con tutte sconfitte ed eliminazioni da Champions o secondi posti in Coppa nazionale o campionato. Domani c'è il Real Madrid ma lui non si abbatte e ci proverà a strappare un punto.
Rimanendo sempre in Spagna Mourinho è sotto attacco dalla critica, dopo la sconfitta del Real ne sono piovute di tutti i colori. Si dovrà rifare proprio contro la squadra di Cooper (Racing Santander). In testa Betis e Villareal a punteggio pieno. Sempre lo special one però è un uomo generoso: mette all’asta il suo trofeo più prestigioso, il Pallone d’oro 2010 vinto dopo il triplete con l’Inter. Lo farà in memoria di Sir Bobby Robson: il ricavato della vendita andrà devoluto alla fondazione dell’ex mentore del portoghese che sostiene la ricerca sul tumore al seno.
EUROGOL DELLA SETTIMANA: uno solo contro i Blues non basta mai, altrimenti rischi la rimonta. Nani lo sapeva, e si è inventato il 2-0: stop, dribbling secco su Mata, progressione e bolide da fuori dritto in rete. Non sazio, poi, serve pure l’assist a Rooney per il 3-0. Nani sì, ma robe da giganti.
TOP 11: KABOUL, WOLLSCHEID, BALLESTEROS, AGUERO, HARNIK, MESSI, MODRIC, DANNY, PODOLSKI, BASTOS, DE GEA.
In Premier oltra i guai fisici di Santon che rischia i ferri, lo United è in vetta con poco sotto il City. Invece via personal computer Joe Burton, ex Newcastle, zittisce e fa polemica con i fans su twitter, non più sul campo. Ormai botte e manate sono vecchie!
In Francia Lione capolista quasi a punteggio pieno mentre il Marsiglia sprofonda ultimo in classifica.
In Protogallo invece comanda la solita coppia Porto e Benfica.
La calssifica tedesca torna ad essera capitanata dal Bayern Monaco e il Borussia Dortmund dal 9.0 per il titolo è passato a 18.00 punti nelle scommesse. Già dopo 6 giornata i bookies cambiano idea!
La bomba SEXY: il Mansfield Town ha affidato la scrivania di chief executive (a.d.) a Carolyn Still, 29enne, laurea in Scienze Politiche e, secondo il Sun, un passato da escort. Biondissima, occhi azzurri, conturbante. La più giovane donna a ricoprire un incarico così importante nel calcio del Regno Unito.
Dai campi di calcio ai set di film hardcore gay. Il 26enne belga Jonathan De Falco, ex terzino del Racing Mechelen, ha impresso alla sua carriera una svolta singolare, maturata dopo un infortunio. Ha detto alla rivista gay Labels Magazine: «Sarei rimasto confinato per sempre nelle divisioni inferiori; 7 mesi fa in discoteca ho conosciuto un produttore di film hardcore e mi ha offerto un provino. Oggi sono conosciuto come Stany Falcone e ho richieste da Francia, Inghilterra e Usa. Ho scoperto di essere gay a 20 anni, ma nessuno dei miei colleghi si è mai accorto di niente. Ma il mondo del calcio non è tollerante sul tema.
Parola all'amante di Giggs. Prima ha tirato bombe a mezzo tabloid che hanno quasi rovinato la carriera al cognato Ryan Giggs. Come? Rivelando ai giornali di essere stata per otto anni l’amante dell’11 del Manchester United, mentre questi, sposato, aveva anche una relazione con Imogen Thomas. Ora, coi soldi ricavati, la scaltra Natasha, moglie del fratello di Ryan, Rhodri, ha deciso di regalarsi delle bombe di ben altra natura, e il suo seno è passato da una prima scarsa a una terza abbondante: 4.250 sterline ben spese, secondo i suoi amici.
TWEET DELLA SETTIMANA: foto di Felipe Melo e moglie in un ristorante italiano in Turchia. La vita al Galatasaray fuori dal campo assomiglia a quella torinese!
Chiudiamo qui per oggi. Prossimo appuntamento con Extratime in edicola martedì prossimo!

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti