BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio

lunedì 23 maggio 2011

News Ac Cesena 23-05-11

Le altre interviste di Genoa Cesena 3-2

Nicholas Gorobsov
"Non so spiegare perché ho giocato così poco, da parte mia ho sempre cercato di farmi trovare pronto, ho lavorato sodo tutti i giorni dell’anno perché sono un professionista serio. Per me è stata una stagione molto difficile sapevo che la serie A non mi avrebbe regalato nulla, ma in cuor mio quando sono arrivato speravo di poter vedere il campo con maggior continuità. Col mister ho avuto un rapporto normale, del tipo allenatore-giocatore. Non sono mai stato uno dei titolari, non abbiamo legato granché.
Sono molto soddisfatto della gara che ho giocato all’inizio faticavo a trovare la posizione, e il primo tempo non è stato sicuramente da ricordare perché abbiamo preso tre gol che ci hanno tagliato le gambe. Nella ripresa è andata sicuramente meglio: credo di aver fatto la mia onesta partita. Questo debutto in serie A lo considero come un premio alla mia costanza nell’allenarmi, ora sono concentrato sulla prossima stagione e su quello che verrà.
Chiaramente dovrò rientrare al Torino perché sono in prestito, però mi piacerebbe davvero rimanere: a Cesena mi sono trovato bene, qui si è formato un grande gruppo che ha meritato di salvarsi. Anzi devo ringraziare i miei compagni che mi hanno sempre aiutato durante l’anno e per me questo è stato importante."

Felipe Dal Bello
"Sinceramente adesso non so nulla circa il mio futuro. A Cesena ho avuto la sfortuna di giocare poco a causa dei vari infortuni che ho subito. Mi ha penalizzato sicuramente il fatto che con la Fiorentina non giocavo continuità, cosa che volevo accadesse qui ma non è stato possibile. Per il momento non c’è nessun club che ha manifestato interesse nei miei confronti. Con i viola ho ancora un contratto abbastanza lungo e quindi saranno a loro a decidere il mio futuro insieme al mio procuratore: devo ancora parlare con lui, sono in attesa di notizie."

Notizie calciomercato. Ieri Massimo Ficcadenti (in viaggio verso l'Atalanta) ha disputato il suo ultimo match sulla panchina del Cesena Calcio. In settimana Igor Campedelli ed il suo staff hanno in programma numerosi incontri per decidere con calma, ma in maniera possibilmente giusta, la scelta del suo successore che possa garantire la salvezza. I favoriti restano come sempre Ventura (il suo modulo non è adatto ai giocatori del Cesena), Tesser (deve disputare i playoff col Novara in Serie B), Pioli (no alla Roma ma forse in un'altra grande piazza) e Giampaolo (contratto oneroso). In seconda fascia Atzori (pare il più accreditato), Di Francesco, Beretta. Nome nuovo l'ex del Lecce De Canio.
Maxi operazione di mercato legata però alla scelta dell'allenatore: dalla Sampdoria Campedelli vorrebbe ben 3 calciatori Massimo Volta, Nicola Pozzi e Paolo Sammarco.
In uscita spicca il nome di Steve Von Bergen che potrebbe rientrare nell'operazione Sammarco (anche il Palermo è interessato) ed anche Marco Parolo sempre puntato da mezza Serie A.
Entro il termine di questa settimana Francesco Antonioli rinnoverà il contratto per un'altra stagione e potrebbe giungere svincolato come numero 12 Avramov dalla Fiorentina. Sempre dal club toscano anche Adrian Mutu se ne andrà a parametro zero e potrebbe accasarsi a Cesena dove già a gennaio si era stipulato un accordo.

Per Sebastiano Rossi pare che tutto sarà finito in udienza del tribunale il 20 giugno. Infatti questa mattina pressto il Tribunale di Forlì gli avvocati dell'ex milanista hanno richiesto il rinvio per poter stabilire la base di risarcimento al Maresciallo dei Carabinieri preso a pugni a segno di indennizzo. In tale data Rossi potrà sapere la sua sentenza.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti