BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

sabato 23 aprile 2011

VIDEO 34° giornata SERIE A 2010/2011 - Bologna 0 - Cesena 2




RISULTATO FINALE: BOLOGNA 0 - CESENA 2
 
Bologna CESENA 0-2 reti di Emanuele Giaccherini e Dominique Malonga. Spalti gremiti con gran numero di supporter del CESENA (circa 2500). Prime fasi di studio nei miniti inziali tra Bologna e CESENA. Il Bologna cerca di imporsi in avanti ma il CESENA si difende molto bene a conquista qualche calcio di punizione dalla distanza ma mai sfruttato (10'). Anche Igor Campedelli è in panchina in questa giornata di derby a Bologna. CESENA pressato nella sua metà campo dal Bologna (15') che inizia a imporsi con forza a centrocampo. Meggiorini verticalizza a Di Vaio che si trova in ottima posizone per battere Antonioli ma l'attaccante calcia male fuori reclamando il rigore essendo sbilanciato da Ceccarelli (19'). CESENA in avanti col break prima di Giaccherini al (20') nulla di fatto e poi dalla distanza tenta prima Parolo e poi Jimenez a lato abbonandate (23'). Ancora Di Vaio pericolo dal lato dell'area piccola che incrocia sul palo lungo ma palla a lato. In questo caso Von Bergen disattento (30'). Al 39' ancora tiro sbilenco dalla distanza per Marco Parolo. Perez al 47' dal limite dell'area di rigore tenta col detro un tiro a giro ma finisce di poco a lato con Antonioli guardingo. Primo tempo molto molle e bloccato dai falli e relativi cartellini gialli. Apertura al 47' con rimpallo in area ed Emanuele Giaccherini la mette dentro!!! Parolo si inserisce a sinistra, Viviano repsinge, Jimenez tira di nuovo ma è respinto e Giaccherini da solo non sbaglia!!! Giaccherini ancora lui ne trascina 3 dalla sinistra, si accentra e tenta il tiro a giro ma super Viviano respinge in angolo (49'). Per la terza volta Giaccherini salta Della Rocca si accentra e tenta il tiro potente ma Viviano respinge nuovamente fuori (52')!!! Meggiorini tenta di far rialzare il Bologna al 59' con un sinistro a lato dopo una bella girata in area. Assedio del Bologna al 69' con numerosi corner e possesso ma inefficaci. E' ora di cambi con Malonga al posto di Jimenez (70') e Paponi entra per Mudingayi (76'). Dominique Malonga segna il 2-0 fregando Portanova all'82' in contropiede ed esplode il popolo bianconero!!! CESENA doppio vantaggio!!! INCREDBILEEEEEEEE! Gol annullato su fuorigioco molto dubbio di Esposito che ribadisce in rete (assist di Portanova) ma si alza la bandiera del guardalinee! All'89' Malonga non riesce ad insaccare il terzo calcia da ottima posizione e serve fuori area il centrocampista che mette a lato. 4 i minuti di recupero ma il Bologna affonda!!! CESENA torna a vincere per la seconda volta al Dall'Ara ed espunga la città emiliana!!! La salvezza ora è davvero più concreta!!!

Commento (by Giunkolo)

Dalla Curva San Luca, settore ospite dello stadio Renato Dall'Ara di Bologna, i nostri inviati ancora gioiosi mandano un sms per i più generosi che aspettano notizie caldissime (ore 17.15). Riportiamo le parole esatte di Giunkolo, scatenatissimo come al solito!!!!
"Il commento questa volta sarà breve: chi non c'era non può capire cosa abbiamo provato dentro la San Luca. Testa bassa e avanzare senza paura, alla fine missione compiuta per Mister Ficcadenti e la sua truppa. Un primo tempo bloccatissimo e pieno di falli; nella ripresa invece i nostri eroi bianconeri hanno chiuso la partita mentre i "locali" non sono riusciti a colpire la rete. Difesa quasi perfetta, Giaccherini da pallone d'oro, Mimmo Malonga Re Mida del match (ogni palla che tocca si traforma in oro per gli storici). Paradossalmente perdere con l'Inter potrebbe non essere un dramma... BOLOGNA MERDA!"
Questo il testo giunto via cellulare appunto praticamente a fine match, una vera goduria, quasi un monito di guerra. AVANTI COSI'!

PAGELLONE (by Giunkolo)

Antonioli 6: La difesa lo protegge bene, Di Vaio e compagnia forse in due occasioni gli fan venire un brivido lungo la schiena. Giornata storica anche per lui che torna nella sua ex città. EASY
Ceccarelli 6,5: Corsa e cuore per l'uomo di Romagna che non troppo spesso si fa sorprendere. Gioca bene anche in avanti. CUORE ROMAGNOLO
Pellegrino 6: In mezzo fa dell'attenzione la sua arma. Non sbava troppo e cerca di evitare pericoli spazzando via la palla quando in passato si faceva aggirare. CRESCITA
Von Bergen 7: Il suo ritorno è prodigioso proprio per il derby. Purtroppo insieme a tanti altri è ammonito. L'elvetico non delude mai. BARRIERA IGNIFUGA
Lauro 7: Colleziona falli subìti e possesso palla. In difesa chiude bene senza sorprese. MURATORE
Caserta 7: Tiene bene su tutto il campo e in crescita enorme nel secondo tempo. La vitalità e la difesa della squadra passano anche da lui. FILTRO
Colucci 6,5: In crescita rispetto all'ultimo match il capitano lotta molto a centrocampo e soffre la prima parte di gara insieme al suo reparto che era un po' alle corde. Secondo tempo leggermente più agile dopo il gol del vantaggio. Spesso i lanci partono da lui. AMMINISTRATORE
Parolo 7: come detto per il capitano anche lui nel primo tempo ci mette corsa, marcature e contrasti. UOMO DURO
Jimenez 6: esce non molto soddisfatto della sua prestazione, oggi forse troppo ingabbiato e costretto al gioco personale. Non molto luminoso ma concreti i suoi tocchi come sempre. Non spreca una palla. LUME
Bogdani 6: come al solito gioca sui rimpalli e padroneggia nel gioco aereo. AEREO
Giaccherini 8: sulla sua zona crea una voragine, potrebbe anche far la doppietta. Il Bologna si frantuma quando passa lui. ATTILA FLAGELLO D'EMILIA
Malonga 7: torna al gol riscattandosi da tantissime prestazione grigie. Viene messo su nel finale e si fa trovare pronto. SPAURACCHIO NERO
Santon sv
Budan sv

Curva Burgarelli Bologna 6,5 Presenza buona anche per gli emiliani, bandiere e cori altisonanti ma dopo il primo gol calo evidente del tifo a favore dei bianconeri. Questa volta va male a differenza dell'andata.

Curva Mare 7 Una giornata storica!! Buonissimo numero di presenze sugli spalti bianconeri con cori e colori bianconeri che cancellano il Bologna sia sul campo che fuori!


Le interviste post partita.
Alberto Malesani
"Sta succedendo quello che non doveva succedere: la squadra ha dato molto più di quanto doveva dare in campionato e ora ha spento l’interruttore. In campo ho voluto mettere la formazione più esperta e, dopo un bel primo tempo, sono calati molto. I primi 10 minuti del secondo tempo c’è stato un black out: fatichiamo a riprendere il tono agonistico e la concentrazione che abbiamo sempre avuto. Abbiamo comunque 40 punti in campionato e non dobbiamo fare drammi: c’è solo il rammarico di non riuscire a dare alla città tante altre soddisfazioni. Come possiamo uscire da questo periodo negativo? Lavorando tanto e riacquistando serenità. Abbiamo una posizione di privilegio rispetto alle altre squadre che lottano per la salvezza: dobbiamo pensare partita dopo partita."

Massimo Ficcadenti
"E' una vittoria importante perchè sono tre punti che ci fanno fare un balzo importante in classifica. E' stato un
derby difficilissimo, con un primo tempo contratto e falloso. Abbiamo poi avuto molte occasioni nel secondo tempo e abbiamo legittimato la vittoria. Dopo il ko all'andata, ci siamo rifatti. Per la salvezza ancora è lunga perch+ vincono tutti in basso, quindi la quota salvezza si sta alzando. Giaccherini ha aperto il match, ha fatto molto bene. Oltre al gol, si è ben comportato sulle fasce e dato una grande mano ai compagni. Sta facendo un grande finale di stagione. Il Cesena sta bene fisicamente e mentalmente, ma ogni domenica è fine a se."

Emanuele Giaccherini
"Siamo contentissimi per la vittoria, primo tempo non facile ma abbiamo dato tutto e la vittoria è meritata. Sarà una lotta sino alla fine, 3 punti fondamentali che ci consentono di mantenere la posizione e di raggiungere la salvezza."

Marco Di Vaio
"Nel secondo tempo abbiamo avuto un approccio sbagliato alla gara. In questo periodo siamo riusciti a complicarci la vita: fino ad un mese fa, questa era una stagione da incorniciare. Fortunatamente abbiamo ancora un vantaggio da gestire, dobbiamo aggiungere ancora due o tre punti: sarà dura ma ci proveremo già da domenica a Milano. Poi avremo due partite in casa da sfruttare al massimo: c’è bisogno di tutti. Dobbiamo ricompattarci e tornare ad essere quelli che siamo stati per quasi tutta la stagione."

Dominique Malonga
"Sono felicissimo per questa rete importante che ci ha permesso di chiudere i conti in questo derby sentitissimo. Sono scattato in profondità, Caserta mi ha imbeccato alla perfezione e lo ringrazio. Così ho avuto modo di trafiggere Viviano in uscita. E’ stata un’autentica liberazione."

3 commenti:

  1. Voti miei e commento personale sui giocatori di Bigred!

    RispondiElimina

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti