BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio

mercoledì 27 aprile 2011

News Ac Cesena 27-04-11

I bacini d'utenza delle squadre di A. Cesena ultimo!

Sebastiano Rossi, ex portiere di Cesena e soprattutto Milan, è stato intervistato per parlare del buonissimo momento del Cesena calcio in campionato e per la sfida di sabato contro l'Inter.
"Il derby col Bologna? l'ho giocato anche io ed è sempre una partita difficile, ma il Cesena sabato è venuto fuori alla grande, per questo credo nella salvezza e dico che sarà a 40 punti. Contro i rossoblu è emersa una squadra che ha personalità, gioca palla a terra e non spreca un pallone. Una formazione compatta, che sa quello che vuole. E vincere un derby ti carica a molla in vista delle partite successive. Ficcadenti ha detto che in A ci si salva più con la qualità che con la quantità e ha ragione. Il furore agonistico e il ritmo sono importanti, ma qui non sei più in B, sei in serie A e devi essere ordinato, non puoi pasticciare col pallone tra i piedi altrimenti vieni punito. L'Inter? sono fortissimi sia davanti che dietro. Però Giaccherini può metterli in difficoltà. Punterei su di lui, con Malonga al centro e Parolo alle spalle. Antonioli? è un grandissimo portiere, i grandi portieri sono quelli che giocano 38 partite su 38 e dall'inizio alla fine non mollano mai. Proprio come lui."

Oggi doppia seduta di allenamento a Villa Silvia a porte aperte. La prima squadra scenderà in campo a metà mettinata e poi nel pomeriggio. Come già detto ieri e nei giorni scorsi il Giudice Sportivo ha fermato Giuseppe Colucci per un turno di squalifica, quindi salterà il match contro l'Inter nell'anticipo di sabato alle 18.00 al Manuzzi.
Ieri pomeriggio ben 150 tifosi a seguire il Cesena Calcio in allenamento! Prima parte destinata al lavoro atletico con Toffolutti e poi partitella nel campo largo 10 contro 10.

Emanuele Giaccherini oggi in conferenza stampa.
"Sabato è stata una vittoria importantissima, primo perché era un derby ma soprattutto perché per la classifica era fondamentale vincere. Diciamo che i gol sono tutti importanti, quello di sabato lo è stato moltissimo; se devo dire quello che mi ricordo di più forse è stato il mio primo  in Serie A contro il Milan. Sabato arriva l'Inter, si tratta di una partita difficile, ora sto bene, in questa parte della stagione riesco a trovare la rete con più continuità. Mi troverò di nuovo di fronte Nagatomo, sarà qualcosa di particolare, io e Naga eravamo in camera insieme, è davvero un giocatore forte, con grandi qualità, che  sta meritando tutto quello che ha raccolto fino ad ora. So che è difficile ma dobbiamo partire per fare punti, il mio obiettivo resta raggiungere la salvezza con il Cesena, ora al mercato non  penso."

Da Appiano Gentile, covo dell'Inter (Milano), qualche buona notizia per i tifosi interisti. Thiago Motta sembra che stia allentando il lavoro per recuperare in tempo per la Coppa Italia tra 2 settimane. A Cesena probabilmente salterà ed al suo posto ci sarà uno tra Kharja, Mariga e Obi. Invece Luca Castellazzi, acciaccato da un'ematoma, dovrebbe farcela quasi sicuramente e rimpiazzare quindi Julio Cesar, squalificato per l'espulsione rimediata contro la Lazio. Il trequartista olandese Sneijder invece ha recuparo a pieno dall'affaticamento al gluteo destro. Invece Dejan Stankovic dovrà stare a riposo per almeno 20-25 giorni, ieri i medici hanno sentenziato uno stiramento.
di secondo grado all'adduttore della gamba sinistra. Per tutti gli altri invece lavoro più leggero con sedute aerobiche alternate ad esercizi con la palla ma senza esagerare, visto che non vi sono i doppi impegni per le coppe.

Il Manuzzi sarà di certo e purotroppo per noi uan polveriera. Infatti in Romagna si registrano numerosissimi Inter Club. La parola va a Oreste Lugaresi, il coordinatore di Romagna Nerazzurra.
"Lo zoccolo duro del tifo interista in Romagna ha sempre resistito agli eventi e siamo cresciuti, ma non di tanto, perchè eravamno già tutti lì. A Cesena ci saremo tutti, è un'occasione comoda per seguire la squadra data la vicinanza geografica. Vorremmo esporre anche uno striscione imponente. Venne esposto per la prima volta il 6 marzo 1985 in Inter-Colonia di Coppa Uefa. E' grande 30 metri per  21, quindi parte della Curva Ferrovia di Cesena non basterebbe ad esporlo e bisognerebbe farlo scendere sotto. Vedremo nelle prossime ore se portarlo. In ogni caso, in curva ci saranno tanti romagnoli: tutti i 2000 biglietti a nostra disposizione sono stati venduti."

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti