BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

lunedì 14 marzo 2011

News Ac Cesena 14-03-11

Il commento del lunedì.
Prendiamo spunto da questa dichiarazione di Aldo Agroppi di radio sportiva: "Abbiamo arbitri che preferiscono l´annientamento di sè stessi piuttosto che danneggiare le grandi società. Vorrei sapere per quale motivo non è stato espulso Buffon, vorrei sapere se ci sono due regolamenti diversi. Se fosse successo ad Antonioli sarebbe stato espulso. Gli arbitri ormai non arbitrano, pilotano le partite falsando così i campionati. Non è una situazione sostenibile visto che le società minori rischiano di tornare in Serie B perdendo molti soldi. Poi alla fine paga Motta perchè l´arbitro vuole compensare la mancata espulsione di Buffon.
A questo punto, pensando all´arbitro di stasera, o è in malafede o è incapace. Mettendo da parte la malafede questo vuol dire che è incapace, allora dovrebbe smettere di arbitrare."


Cosa di meglio da aggiungere? Una partita in compenso ben giocata dal Cesena che ha sfiorato almeno altre 3 volte il gol con Giaccerini, Parolo e Colucci. Piccolo dettaglio: BUFFON ANDAVA ESPULSO. Anche Caressa in diretta su sky recrimina il fatto. Solo Zuliani giustifica il difensore Traoré. A Controcampo ieri sera con Capitan Colucci che ha detto la sua, ha sbandierato in diretta la realtà dei fatti. Sudditanza psicologica ancora una volta di fronte ad una grande. E' vero che l'espulsione di Motta è stata generosa per la doppia ammonizione ma fatto sta che in porta l'uomo in meno era da applicare. Consideranto appunto la capacità di un "MISERO" Buffon che è stato "solamente" il numero 1 al mondo e probabilmente lo è ancora!
VERGOGNA!
Per fortuna la partita si è messa bene ma poteva essere un pezzo di storia cesenate che sarebbe nato. Peccato... La salvezza almeno rimane vicina, con gli scettici, me compreso, che si rifanno gli occhi nel giro di un mese. Occhio però a non abituarsi bene, la zona retrocessione è solo ad 1 punto, meglio continuare a star in guardia.




Ieri Giuseppe Colucci ha partecipato alla trasmissione televisiva di Controcampo. Il commento del capitano con le immagini del match ed il parere degli ospiti in studio

Sono subito ripresi nel pomeriggio odierno gli allenamenti presso il Centro Sportivo Alberto Rognoni di Villa Silvia.
Allenamento defatigante per i giocatori scesi in campo sabato contro la Juventus. Continua il lavoro differenziato per Felipe Dal Bello e Budan che stanno recuperando dai rispettivi infortuni. Massaggi e terapie per Sammarco ancora alle prese con un'infiammazione al tendine rotuleo, mentre Appiah ha lavorato al chiuso ed in palestra a causa di una faringite. Allenamento differenziato anche per Santon a causa di un affaticamento muscolare.
Giaccherini salterà Lazio - Cesena in programma sabato pomeriggio alle 18.00 all'Olimpico per la squalifica del giudice sportivo.

Notizie calciomercato. L'ottima stagione di Steve Von Bergen, sin qui disputata, lo ha messo nella lista dei candidati per rinforzare le seguenti squadre tedesche: Borussia Monchengladbach e Lucien Favre. Entrambe vorrebbero riportare il centrale svizzero in Germania a giugno.
Altre sirene di addio a Cesena sono per Marco Parolo. Il prezioso centrocampista, anche sabato sera contro la Juventus è andato a segno disputanto un'ottima partita. Fiorentina e Palermo su tutte sono interessate a strappare queste pedina fondamentale degli ultimi anni del Cesena calcio.

Lorenzo Minotti commenta l'ottimo stato di forma della squadra ed il buon lavoro di Ficcadenti che dopo i periodi bui e negativi ora il suo lavoro lo sta ripagando appieno.
"Il mister è stato bravo nei momenti difficili a mantenere l’equilibrio e la lucidità, portando avanti le proprie idee in cui crede senza farsi condizionare, ma cercando comunque di ascoltare le critiche e le osservazioni. Forte del fatto che la fiducia della società è sempre stata completa così come il rapporto con la squadra sempre ottimo.La dirigenza è sempre stata vicina all’allenatore e ciò lo abbiamo detto apertamente ai giocatori prima della partita con l’Udinese. Da parte nostra non c’è nessun problema nel rinnovare il rapporto anche per la prossima stagione, ma certe valutazioni vanno fatte a fine campionato. Il suo contratto è annuale, ma non ci sono problemi a continuare la collaborazione se entrambe le parti lo vorranno."

Il Presidente Igor Campedelli è stato scelto tra i finalisti  della nona edizione del Premio Nazionale "Giuseppe Prisco", in merito alla lealtà sportiva, alla correttezza in campo ed alla simpatia. Nelle varie categorie, spunta quindi il nome del Presidente che potrebbe aggiudicarsi la vittoria come miglior dirigente. Ecco l'elenco completo dei finalisti:
Dirigenti di società: Igor Campedelli (Cesena), Tommaso Ghirardi (Parma), Luigi Corioni (Brescia). Allenatori: Walter Mazzarri (Napoli), Francesco Guidolin (Udinese), Alberto Malesani (Bologna). 
Calciatori: Antonio Di Natale (Udinese), Marco Di Vaio (Bologna), Andrea Ranocchia (Inter). 
Premio Speciale "Nando Martellini" per i giornalisti: Roberto Beccantini (La Stampa), Maurizio Crosetti (La Repubblica), Gianni Cerqueti (Rai Sport). 

Condividi

 

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti