Lo sciopero del 25-26 è stato sospeso. Le parti sembrano aver trovato un accordo, si incontreranno il 30 novembre. La 5° giornata è salva.
Un grande ex bianconero, Nicola Pozzi (ora alla Sampdoria) confessa il suo vero amore.
"Sono molto felice che sia in testa, se oggi indosso una maglia importante come quella della Samp è grazie al Cesena: lì sono cresciuto e sono diventato professionista. Tutti i miei amici vanno in curva Mare e sanno che ho il cuore bianconero".

I 22 convocati a disposizione di Giampaolo per la sfida Catania - Cesena ore 20.45.
PORTIERI: Andujar, Campagnolo.
DIFENSORI: Alvarez, Capuano, Marchese, Potenza, Silvestre, Spolli, Terlizzi.
CENTROCAMPISTI: Barrientos, Biagianti, Carboni, Delvecchio, Gomez, Izco, Ledesma, Pesce, Ricchiuti.
ATTACCANTI: Antenucci, Mascara, Maxi Lopez, Morimoto.
Per i bianconeri mancherà Luigi Piangerelli (problemi al polpaccio) e Luis Jimenez (fuori forma). Ritorno di Caserta dopo l'infortunio.
PORTIERI: Antonioli, Cavalieri, Teodorani;
DIFENSORI: Benalouane, Ceccarelli, Lauro, Nagatomo, Pellegrino, Von Bergen;
CENTROCAMPISTI: Appiah, Caserta, Colucci, Paonessa, Parolo, Schelotto, Tachtsidis;
ATTACCANTI: Bogdani, Giaccherini, Ighalo, Malonga.
Parla Giampaolo, allenatore del Catania.
"Sarà più complicata la partita con il Cesena di quanto non lo sia stata quella con il Milan. Dal punto di vista tecnico sarà più dura, loro corrono tanto e si difendono dietro la linea della palla".

Ficcadenti elogia il Catania in conferenza stampa.
"Il Catania è una squadra valida, solida e robustache si muove bene sul campo e sul mercato da anni: un esempio per tanti. A Catania ci aspettano, siamo primi in classifica e tutti parlano di noi. Ma attenzione, ricordiamo sempre che puntiamo alla salvezza, che siamo una matricola. In questi giorni ho lavorato anche su questo aspetto psicologico con i ragazzi. Noi dovremo giocare da Cesena, cercando di proporci con grande umiltà, compatti, coprendoci bene tutti insieme e ripartendo. Da tante parti ho letto che questo primato sarebbe figlio soprattutto della condizione fisica: vero, non solo. Noi abbiamo anche qualità tecniche e morali. Certo, la vetta della classifica è una dimensione che non ci appartiene, lo ritengo però un premio per quello che abbiamo fatto, i sette punti sono meritatissimi."

I tifosi al seguito con la tessera dovrebbero essere circa 30 persone, più quelli senza tessera che però dovranno rimanere fuori. Con la squadra ieri è partito anche un gruppo di 100 supertifosi, il tutto organizzato dai Viaggi Manuzzi che han assemblato un pacchetto di viaggio di 3 giorni.

Capello, ct dell'Inghilterra da uno sguardo al campionato italiano.
“Che l’Inter sia in testa al campionato sicuramente non mi sorprende. Ma ho visto che sta andando molto forte il Cesena: è partito davvero benissimo ed è una piacevole novità. Certo, bisognerà vedere se riuscirà a tenere questo ritmo a lungo".

Francesco Antonioli parla sul sito della FIFA.
"Non sono un esperto di pubbliche relazioni e indubbiamente questo ha influenzato la mia immagine pubblica. Va bene comunque, perché in fondo non mi sono mai costretto a fare cose in cui non mi sentivo a mio agio. Ho un ricordo positivo delle mie esperienze nei grandi club, sono state stagioni che mi hanno fatto crescere come atleta e come uomo. Roma è una città che sa amarti ma anche distruggerti in un attimo. Io non sono stato certo l'unico giocatore ad aver subito questo trattamento, però poi il tempo fa vedere le cose dalla giusta prospettiva. Ho sempre dovuto dimostrare di essere degno del mio ruolo, per questo credo di essermi meritato ogni obiettivo che ho raggiunto. Ai dirigenti che ho avuto ho sempre solo chiesto una cosa: di essere corretti e onesti nei miei confronti. Fintanto che ci sono questi due elementi, mi sta benissimo anche la competizione con altri portieri di livello".

Riguardo alla sua età.
"Non mi sento veramente l'età che ho. Ho sempre avuto molta voglia e passione e sono riuscito ad allungare la mia carriera grazie al mio modo di lavorare al mio stile di vita. L'esperienza che ho acquisito, poi, rappresenta un bagaglio prezioso".
Da uno sguardo alla stagione del Cesena.
"Dipende tutto dal nostro approccio mentale: dobbiamo affrontare con il massimo entusiasmo ogni avventura che affrontiamo in campo. Per adesso non voglio pensare troppo ai nostri obiettivi: vedremo a fine stagione".

Quarta giornata Campionato serie A TIM. Catania 2 - Cesena 0
Questa sera ore 20.45 Stadio Massimino di Catania

Mai Catania e Cesena si sono trovati in A. Le sfide in B al Massimino sono 10: 6 vittorie del Catania, 1 del Cesena (1985-1986) e 3 pareggi.

Diretta su:
Sky calcio 9 HD
Dahlia 3 Calcio - Canale 423
Streaming!!!
Streaming link consigliato HD



Gli altri match della giornata (clicca sul nome partita per lo streaming in diretta):

Genoa 1 - 1 Fiorentina (mercoledì 22 settembre 2010 ore 20.45)
Cagliari 0 - 0 Sampdoria (mercoledì 22 settembre 2010 ore 20.45)
Inter 4 - 0 Bari (mercoledì 22 settembre 2010 ore 20.45)
Bologna 2 - 1 Udinese (mercoledì 22 settembre 2010 ore 20.45)
Lazio 1 - 1 Milan (mercoledì 22 settembre 2010 ore 20.45)
Lecce 1 - 1 Parma (mercoledì 22 settembre 2010 ore 20.45)
Napoli 1 - 3 Chievo Vr (mercoledì 22 settembre 2010 ore 20.45)
Brescia 2 - 1 Roma (mercoledì 22 settembre 2010 ore 20.45)

Juventus 1 - 3 Palermo (giovedì 23 settembre 2010 ore 20.45)

DIRETTA GOL SERIE A (mercoledì 22 settembre 2010 ore 20.45)

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha