Qui Villa Silvia - Cavalluccio sconfitto a testa alta nel posticipo della 30esima giornata di campionato, colpo gobbo della Salernitana che batte il Cesena con una rete al 94' (1-2: gol dal dischetto per Ciano e Coda, marcatura decisiva di Bagadur). Renzetti e compagni torneranno ad allenarsi già nel pomeriggio di martedì, la prima seduta della settimana è programmata per le 14:30 a Villa Silvia. Lucchini ha rimediato un colpo alla testa fortuito da Kone, sopracciglio aperto (3 punti di sutura). Garritano non sarà arruolabile prima di 10/15 giorni, da valutare le condizioni di Succi e Gasperi mentre Improta sta trovando la migliore condizione allenamento dopo allenamento. Ragusa non era in distinta ieri sera a causa di un attacco influenzale che lo ha colpito nell'immediato prepartita, potrebbe esserci a Como ma in quel caso sarebbe destinato alla panchina. Nella trasferta in terra lombarda Caldara sicuro assente (doppio giallo, il Giudice Sportivo gli ha comminato una giornata di squalifica).


Il commento post partita
Finale assurdo, risultato sorprendente. Il Cesena fa la partita nonostante l'inferiorità numerica e perde contro la penultima in classifica. La B è bastarda e la gara contro la Salernitana l'ha dimostrato, non ci sono partite facili e scontati e le trappole sono sempre nascoste dietro l'angolo. Romagnoli vivaci anche senza Caldara per più di un'ora ma che non sono riusciti a conquistare i tre punti come da pronostico. Drago deve comunque trarre tutto quanto di buono mostrato in questo match: i suoi uomini non sono riusciti a bucare la porta di Terraciano fatto salvo il penalty di Ciano, tolto questo il mister può essere soltanto soddisfatto della prestazione. Serataccie come queste ci stanno, in cadetteria nulla è certo, non è la serie A. Ora testa al lago di Como per la sfida contro il fanalino di coda. Sarà la volta buona per sfatare il tabù trasferta?

Il triplice fischio
Diversi errori per Baracani che però al 94' portano comunque alla vittoria della Salernitana. Svista colossale sul rigore, vede bene su Caldara. Mancano tanti cartellini e tollera in alcuni casi le perdite di tempo dei campani su falli inesistenti.
16' AMMONITO Caldara per aver fermato in contropiede Gatto
18' il fallo di mano da rigore è abbondantemente fuori, errore enorme di Baracani
27' seconda AMMONIZIONE per Caldara per aver toccato una palla aerea di mano. Il difensore viene espulso ma da segnalare c'è la sua posizione di spalle, nonostante il braccio sia largo per prendere maggior stacco. ESPULSO
32' AMMONITO Perico per fallo su Zito
41' Coda in ritardo su Perico, manca la sanzione
46' AMMONITO Tuia per proteste
56' rete annullata alla Salernitana, Gomis è disturbato in uscita alta da Coda
60' Coda in ritardo su Sensi, manca il giallo
67' AMMONITO Andrea Rossi per perdita di tempo
75' AMMONITI Sensi e Zito per essersi beccati in campo
79' AMMONITO Kone per un tocco di mano irregolare
91' AMMONITO Odjer per fallo su Sensi da dietro
Extratime: 2' minuti nel primo tempo e 4' nella ripresa. Giusti i tempi di recupero
Off-side: Cesena - Salernitana 2-1
Baracani 5
Bottegoni 5 - Prenna 5

Corriere Romagna - Cesena, la grande beffa
Il Resto del Carlino - Rabbia Cesena, ko con beffa
La Gazzetta dello Sport - Bagadur jolly al 94', colpo Salernitana, Cesena beffato
La Voce - Serata nera: la beffa arriva sul gong

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha