mercoledì 17 dicembre 2014

News Ac Cesena 17-12-14

Qui Villa Silvia - Nella mattinata di martedì Domenico Di Carlo ha incontrato insieme agli altri allenatori il Commissario Tecnico Antonio Conte. Si è deciso di affrontare un periodo di stage di tre giorni della Nazionale. Il CT dovrebbe approdare al C. S. Rognoni per completare il tour ad ogni quartier generale delle squadre di Serie A. Si attende comunque l'ufficialità.
Nel pomeriggio invece si è tornati a sudare a Villa Silvia sul campo centrale in sintetico. Perico e Krajnc continuano le rispettive terapie, mentre Giorgi e Brienza hanno lavorato a parte. Il primo a causa di una sindrome da raffreddamento, mentre il secondo per una lombosciatalgia sinistra.
E' stato aggregato il portiere Iglio della Primavera in quanto Leali ha disputato l'amichevole tra l'Under 21 e la selezione B Italia (solo 45' minuti per lui in cui ha sbìto il gol di Improta). Brutto stop per Renzetti: gli esami a cui si è sottoposto hanno evidenziato una lesione tra primo e secondo grado al muscolo semimembranoso della coscia destra. I tempi di recupero si aggirano intorno a 30 giorni.
Mercoledì i bianconeri sosterranno una doppia seduta con inizio alle 10.30 e alle 15.00. Antonio Mazzotta sarà a disposizione della stampa a Villa Silvia alle 14.00.

Ieri sera si è svolta la tradizionale Notte Bianconera versione 2014 organizzata dal Coordinamento Clubs Cesena. Assente Lugaresi per un imprevisto, erano presenti tutti i tesserati e lo staff tecnico con oltre 500 tifosi.

Antonio Mazzotta ha parlato in conferenza stampa a Villa Silvia in vista di Sassuolo - Cesena.
"Ho pagato un po' di emozione all'inizio e forse mi ha bloccato. In allenamento cerco di dare sempre il meglio per conquistare un posto da titolare, poi con la fiducia del mister ho cominciato a giocare meglio.
A livello di squadra possiamo e dobbiamo dare di più, ma lo stesso vale anche per me.
In Serie A ogni errore si paga a caro prezzo, cosa che in Serie B non accadeva. I gol su palla inattiva? In allenamento cerchiamo di correggere gli errori anche grazie ai video dei gol che riguardiamo. Non possiamo subìre così tante reti ed è questo il maggior problema su cui stiamo lavorando. Di Carlo è un allenatore meticoloso e cerca di darci tranquillità.
Sabato contro il Sassuolo sarà una gara molto difficile perchè tra di loro ci sono giocatori di grande esperienza e della Nazionale. L'importante sarà non perdere per ripartire dopo la sosta più consapevoli della nostra forze. Cerchiamo quindi di dare la svolta al nostro campionato".

 

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti