BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

lunedì 8 settembre 2014

News Ac Cesena 08-09-14

Qui Villa Silvia - La ripresa degli allenamenti del Cesena è in programma per domani pomeriggio alle ore 15 a Villa Silvia, Bisoli dovrà preparare la gara di domenica pomeriggio in casa della Lazio. Il tecnico dovrà fare a meno degli infortunati Tabanelli, Defrel, Cazzola e Magnusson, all'appello mancheranno anche i giocatori impegnati con le nazionali (Carbonero, Leali, Yabre, Krajnc e Garritano). I romagnoli continueranno ad allenarsi al Rognoni fino a venerdì pomeriggio, nella giornata di sabato la rosa si sposterà a Roma per effettuare la rifinitura al Mancini Park Hotel.
Sabato sera è sceso in campo il Burkina Faso (2.0 al Lesotho) di Meyk Yabrè, rimasto però in tribuna. Questo pomeriggio toccherà a Luka Krajnc nell'Under 21 slovena contro l'Estonia.

La Gazzetta dello Sport - Juventus regina di denari
Il fatturato dell'AC Cesena è il pentulimo della Serie A con 30-35 milioni stimati. La maglia nera è dell'Empoli con uan stima di 25-30 milioni. Poco sopra i bianconeri Sassuolo e Chievo Verona tra i 35 -40, mentre in solitaria c'è il Cagliari tra 40 e 45. La regina è la Juventus con un fatturato di ben 270-280 milioni ma Roma (170-180) e Inter (185-195) insidiano il secondo posto del Milan fermo a 200-210.
Messe tutte assieme, come in una holding con venti ramificazioni, le società del massimo campionato producono quasi 1,8 miliardi di ricavi. Che in questa stagione continueranno ad aumentare ma in misura minima (2-3%), in attesa del nuovo ciclo dei diritti tv, vigore dal 2015-16 e foriero di un incremento del 20% degli introiti. Inghilterra e Germania crescono a ritmi più sostenuti, grazie al «surplus» collettivo regalato dalle rispettive leghe, che godono di maggiore autonomia operativa. Tavecchio ha da lavorare e non poco.

La Gazzetta dello Sport - Stipendi, frenata per ripartire
La Gazzeta dello Sport - Benitez il più pagato
Interessante articolo proposto da La Gazzetta dello Sport all'interno dell'edizione odierna. Il quotidiano milanese ha analizzato gli stipendi delle 20 squadre di serie A con riferimento sia ai giocatori che agli allenatori.
Il monte ingaggi più cospicuo del campionato è quello della Juventus, 118 milioni all'anno la quota raggiunta per questa stagione. Dietro alla Vecchia Signora troviamo la Roma e il Milan, rispettivamente con 98 e 94 milioni; le loro rivali cittadine, Lazio e Inter, totalizzano a testa 55,1 e 70 milioni. Il monte stipendi più leggero è quello dell'Empoli con 11 milioni, affiancato da quello del Cesena a 11,2 milioni.
Passando ai singoli stipendi dei calciatori, la palma del più ricco spetta a De Rossi della Roma, ben 6,5 milioni annuali per Capitan Futuro. Pescando qua e là, Higuain ne prende 5,5 mentre Tevez guadagna un milioncino in meno, quasi come Mario Gomez che riceve annualmente 4,25 milioni dal conto corrente dei Della Valle. Il nostro Guido Marilungo percepisce uno stipendio pari a 400 mila euro.
Capitolo allenatori: Bisoli in busta paga annuale ha 400 mila euro come Corini del Chievo Verona. Il fanalino di coda è Sarri con 300 mila euro. Poi arriva Zeman a 500 mila e dopo Pioli della Lazio a 600 mila euro. Il più pagato è invece Benitez con 3,5 milioni ma Antonio Conte, nella Nazionale, arriva a 3,65.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti