venerdì 16 novembre 2012

Prepartita Hellas Verona - Cesena 15° giornata Serie B 2012/2013

Nella quindicesima giornata di campionato Serie B il Cesena ha una sfida molto importante in trasferta, con la classifica che è tornata a piangere. Al Bentegodi di Verona scenderanno in campo Hellas Verona - Cesena (ore 20.45) che sarà trasmessa in tv su Sky Calcio 1.  Puoi vedere la diretta streaming di Hellas Verona - Cesena cliccando qui.

E' sfida anche sugli spalti, infatti Verona e Cesena sono le prime due classificate nella speciale graduatoria in base al pubblico presente nei due stadi. I cesenati al Bentegodi quindi saranno circa un centinaio (molto meno degli oltre 4000 presenti per il ritorno in B di qualche anno fa), mentre la Curva Sud dell'Hellas è esaurita da ben due giorni. Si presenterà quindi un match molto caldo, con il vantaggio dei gialloblù di giocare in casa.



La rifinitura è stata svolta a Villa Silvia giovedì mattina e Bisoli ha convocato solo 18 uomini, contatissimi. Out per infortuni vari sono: Favalli, Gessa, Parfait, Bamonte, Turchetta. Gianluca Comotto è squalificato. La partenza per Verona si è svolta senza intoppi nel primo pomeriggio.

La Voce - Cesena pronto a scendere in trincea al Bentegodi
Corriere Romagna - Per il Cesena oggi è tutto in salita

Andrea Mandorlini non ha grossi problemi di formazione, se non l'assenza del bomber Cacia sostituito da Cocco. E' stato però recuperato in mezzo al campo Hallfredsson e con l'assenza di Fatic, Bojinov potrebbe trovare spazio dopo la partenza dalla panchina.

Probabili formazioni

Hellas Verona - Rafael; Cacciatore, Moras, Maietti, Martinho; Laner, Jorginho, Hallfredsson; Gomez, Cocco, Grossi.

Cesena - Belardi; Morero, Caldirola, Brandao; Ceccarelli, Iori, Djokovic, Rossi; Defrel, D'Alessandro; Graffiedi.

I precedenti.
Se non è record è quasi tra gli incontri nella storia tra Verona e Cesena al Bentegodi. Infatti si parla di ben 20 precedenti dal 1945 al 2009. Il bilancio però è nettamente a favore dei veneti con 9 vittorie (pesantissimo il 6-1 con Tardelli in panchina e tripletta di Cammarata), 9 pareggi e solo 2 vittorie del Cesena (l'ultima nel 1989-1990 in Serie A con reti di Turchetta e Agostini). Le sfide sono state disputate in tutte le categorie: dalla Serie C1, alla A passando dalla cadetteria. Manca solo la Coppa Italia.

INTERVISTE PRE PARTITA.

Pierpaolo Bisoli
"Andiamo a Verona consapevoli delle difficoltà che incontreremo, affrontiamo una corazzata, una squadra che ha molti giocatori di qualità, una squadra già attrezzata per la Serie A. Ci aspetterà un ambiente ostico, ci sarà lo stadio pieno ma noi andiamo a Verona per proseguire il nostro cammino."

Mandorlini
"Ci dobbiamo aspettare una gara molto aggressiva e difficile conoscendo il carattere di Bisoli.  Cesena è una squadra importante, è un riferimento per le squadre di tutta la Romagna, è rimasta in A per tanti anni e deve essere un esempio per le società romagnole che chiacchierano tanto, mentre Cesena ha fatto i fatti e ora lotta per tornare nelle categorie più importanti".

Marco D'Alessandro
"In questo momento la classifica dice che dobbiamo lottare per la salvezza senza pensare a tante cose, serve cattiveria e determinazione ad ogni partita e giocare come una provinciale nonostante il Cesena sia considerata una big in Serie B.
In questo momento è il gruppo che deve trovare la chiave per uscire dalla nostra situazione. Il Verona ha mantenuto l’ossatura della C di tre anni fa, è una squadra che sta facendo bene da tre anni. Il Verona è una squadra magari poco spettacolare ma molto concreta, difficile da affrontare ma ripeto questo deve essere per noi uno stimolo. Tra i giocatori che mi hanno più colpito in questo inizio di campionato credo sicuramente Martinho."

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti