BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

sabato 20 novembre 2010

13° giornata Serie A 2010/2011 Cesena 1 - Palermo 2


Comunicato VIKING per il match Bari - Cesena vientato ai non tesserati.

Non c'è due senza tre, stando al proverbio, ma non ci vuol tanto a prevedere che occorrerà coniarne di volta in volta uno nuovo perchè non vi sono dubbi che si arriverà ineluttabilmente al quattro e poi chissà. La determinazione del Comitato Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive del 18 novembre 2010 ha incomprensibilmente incluso Bari-Cesena tra le “gare a rischio” della 14ma giornata di campionato di calcio, Serie A, proibendo la vendita del relativo biglietto ai residenti nella Regione Emilia-Romagna che non siano muniti di Tessera del Tifoso. Con la mente rivolta anche ai tanti emigrati pugliesi nelle nostre terre, poveretti, travolti anch'essi dal divieto, è bene rammentare che tali determinazioni proibitive, secondo il Ministero dell'Interno, hanno natura esclusivamente di prevenzione. Altrettanto è bene ricordare che l'Osservatorio delle Manifestazioni Sportive – si apprende leggendo dal sito stesso del Ministero dell'Interno - ha introdotto, si cita testualmemnte, una "scala di rischi": un "termometro" di valutazione delle partite secondo un rischio da 0 a 3 in base a parametri quali l'impianto sportivo, i rapporti tra le tifoserie, i precendenti, l'importanza sportiva della gara. Dopo l'emanazione del decreto legge 8 febbraio 2007, n. 8, ad esempio, in notturna si disputano esclusivamente le partite a rischio 0. Secondo tali parametri, qualunque persona di media avvedutezza e buona fede non potrebbe che riconoscere che la partita in questione meriterebbe la introduzione di un termometro che contempli il segno meno ed in quel termometro farebbe segnare -3. Risulta pertanto difficile individuare le infatti non esplicitate ragioni che, secondo tali criteri, renderebbero Bari-Cesena una partita tanto rischiosa da impedire a chiunque lo desideri di assistervi. Meno Tre. Un numero negativo che ritorna, poiché tante sono le gare consecutive, affatto a rischio, vietate alla tifoseria organizzata (ma non da lorsignori) del Cesena. Accade così che, a fronte di una legge che attualmente disciplina solamente i requisiti per munirsi, volendolo, di Tessera del Tifoso, sia un incontrollabile organismo emanazione del Ministro a decidere chi può o non può andare allo stadio a sostenere la propria squadra. Ad esserne colpiti sono, per una strana coincidenza, proprio coloro che più la sostengono, ma meno di tutti sono inclini a chinare la testa e dire signorsì. Sono purtroppo tempi cupi in cui, come spesso accade, è una minoranza esigua a farsi portavoce dei Diritti di ciascuno: anche di coloro per cui la miglior visione di un rettangolo di gioco, in concorrenza con l'amico di un tempo, importa più della Libertà, sua ed altrui. Una minoranza fiera e consapevole, la nostra, che non china la testa e non chiede aiuto.
Ma che non può che prendere atto che anche il Cesena Calcio è rimasto sempre silente rispetto a tali soperchierie. Eppure l'arte della retorica e della difesa non sono ignote da quelle parti: si difende l'allenatore. Si difende il direttore sportivo. Si difende la squadra, dalle critiche, dai giornali, dai torti arbitrali. Si difende se stessi. Ma i propri più appassionati tifosi, no, non meritano una parola. Verrebbe da buttarla sul ridere: come dargli torto, lui, come noi, è cresciuto in un Paese in cui i Senza Tessera non sono mai andati da nessuna parte.
Fino ad oggi...

FINO ALLA FINE

VIKING 1986

Nell'allenamento di venerdì Mister Ficcadenti ha tenuto prima una lezione tdi attica, facendo  visionare i filmati delle partite giocate ultimamente dal Palermo, poi sul campo di Villa Silvia, ha provato nuove combinazioni d'attacco con Jimenez, Giaccherini e Schelotto. In difesa tornerà centrale Pellegrino con il rientrante Von Bergen dalla nazionale. In mezzo al campo anche Appiah rientrerà dal turno di stop di squalifica e Schelotto partirà dalla panchina.
La seduta di rifinitura di ieri pomeriggio sarà come di consuetudine a porte chiuse in vista della sfida di domani alle ore 15.00.

Da Palermo. Ieri mattina la prima squadra si ritroverà alle 10.00 al "Tenente Onorato" di Boccadifalco e sosterrà una seduta a porte chiuse. Nel pomeriggio invece Delio Rossi effettuerà, sempre a cancelli chiusi, la rifinitura in vista del match di domani Cesena - Palermo.
Il tecnico parlerà alla stampa alle 11.45 prima del pranzo.
Ieri sono rientrati in gruppo i giocatori impegnati con le rispettive nazionali. Terapie per Darmian e lavoro solo in palestra per Hernandez e Pinilla.

Notizie calciomercato. Il Bari ha chiesto alla Roma Stefano Okaka, sul giocatore c'è anche il Cesena. Dopo aver riaperto le comunicazioni con il Livorno, sempre la società pugliese pensa ad un rinforzo in difesa: Knezevic, in estate seguito anche dal Cesena.

Le interviste del pre partita.

Mister Ficcadenti inerviene sia sulla penalizzazione in arrivo per il Bologna e sul match di domenica.
"Sono d’accordo con il presidente, bisogna avere attenzione per questi casi di doping amministrativo. Mi dispiace per i giocatori del Bologna che non ricevono lo stipendio, però chi gioca sporco è giusto che venga punito, mentre chi gioca pulito deve essere premiato. E non si venga a dire che i punti di penalizzazione erano comunque stati conquistati sul campo, perché se non avessero preso quei giocatori, che altre squadre non posso permettersi e che poi non vengano pagati, probabilmente quei punti non li avrebbero fatti.
Come al solito non sconvolgerò la formazione da una gara all’altra, al massimo cambierò uno o due giocatori in difesa e a centrocampo. Al centro della difesa Pellegrino prenderà il posto dello squalificato Benalouane, mentre come terzini ho tre giocatori per due maglie: Nagatomo, Ceccarelli e Lauro. A centrocampo giocherà Schelotto o Appiah, provati entrambi in settimana”. L’impressione è che dietro il ballottaggio sia solo tra Ceccarelli e Lauro, mentre a centrocampo Appiah sia il favorito considerato le caratteristiche del Palermo.
In avanti il Palermo, che gioca con Miccoli e i due trequartitisti alle spalle, non dà punti di riferimento agli avversari. Dovremmo quindi fare molta attenzione agli inserimenti dei giocatori senza palla. Quanto a Pastore lo considero, al pari di Ibrahimovic, il giocatore di serie A che nella sua squadra incide di più. Quando si gioca contro simili talenti non è possibile annullarli, ma si deve cercare di limitarli. Nei confronti di Pastore applicheremo un’attenta marcatura a zona, pronti al raddoppio".

Delio Rossi
"Il Cesena è una squadra che mi è sempre stata simpatica, è vero che sono di Rimini però va detto che il Cesena è stato sempre superiore al Rimini. In questo momento i bianconeri sono un pò in difficoltà e devono cercare di restare attaccati al carro il più possibile per giocarsi le loro carte fino alla fine, lo sanno bene, a Cesena, che il loro campionato passa da un punto o due di differenza. La squadra punta sul collettivo con qualche giocatore di indubbia qualità. Noi con le piccole fatichiamo spesso, è un problema di maturità, se penseremo di essere bravi torneremo a casa con le pive nel sacco".

Maurizio Zamparini
"Domenica al Manuzzi contro il Cesena mi aspetto un Palermo che faccia la partita, così come è successo contro il Catania nell'ultima partita interna al Barbera. Mi aspetto una partita decente. La squadra deve riuscire a convincere, vediamo. Queste come Cesena sono partite importanti che bisogna che il Palemro cominci a vincere per prendere il volo verso una direzione diversa".

Graziano Pellè, ex attaccante del Cesena.
"In parte mi aspettavo l'inizio del Cesena perché è una piazza dove si può far bene. I tifosi del Cesena sono molto calorosi e li ricordo tutt'ora con affetto, ho bei ricordi anche perché stata la squadra che mi ha fatto fare l'Europeo e mi ha permesso di andare a giocare la Champions con l'Az e poi a quei tempi la serie B era come una serie A perché c'erano squadre come Genoa e Juventus.
Ho la tv italiana e quindi vedo il campionato italiano, in serie A le partite sono tutte difficili, quindi per il Palermo non sarà facile perché il Cesena gioca in casa, anche se i rosanero hanno giocatori che possono cambiare la partita in qualsiasi momento.
Fabrizio è un grande giocatore, fa delle giocate incredibili, sta recuperando e questo è un bene per il Palermo perché può dare qualcosa in più e le sue giocate mancherebbero a qualsiasi squadra".

Anche Luca Santoni, ex portiere di entrambe le squadre, ricorda gli esordi con la casacca bianconera.
"Qui ho fatto tutte le giovanili, sono cresciuto. Poi passando al Palermo mi trovai di fronte a 25mila persone, non era semplice, come vivere in una realtà dove il calcio è proprio un'ossessione. Cesena-Palermo sarà una partita spetacolare, mi auguro che termini in parità. Il Cesena non deve demoralizzarsi, sta facendo il campiopnato da neopromossa alternando sconfitte e vittorie, il Palermo invece può puntare ai primi posti".

I convocati.

CESENA
Portieri: Antonioli, Cavalieri.
Difensori: Nagatomo, Pellegrino, Von Bergen, Lauro,  Piangerelli,  Ceccarelli
Centrocampisti: Jimenez,  Schelotto, Parolo, Appiah, Fatic, Colucci
Attaccanti: Ighalo, Bogdani, Giaccherini

PALERMO
Portieri: Sirigu, Benussi.
Difensori: Cassano, Munoz, Bovo, Balzaretti, Goian, Garcia
Centrocampisti: Migliaccio, Bacinovic, Nocerino, Pastore, Ilicic, Rigoni, Kasami
Attaccanti: Miccoli, Maccarone, Martinez

Comunicazione: il sito Black White Skin ha stretto in settimana un rapporto d'amicizia col sito tifosirosanero del Palermo (vedi sezione FRIENDS). Dopo una breve presentazione e scambio di opinioni ci aguriamo un piacevole proseguo in amicizia.

Notevole quantità di biglietti venduti: circa 3.000 di cui 128 per il settore ospiti in Curva Ferrovia.

Tredicesima giornata Campionato serie A TIM. Cesena 1 - Palermo 2
Domenica 21 novembre ore 15.00 Stadio Dino Manuzzi di Cesena

Nessun precende è mai avvenuto in Serie A tra Cesena e Palermo, ovviamente nè al Manuzzi nè al Barbera. Nelle mura amiche dei bianconeri, tutte le sfide sono relative alla Coppa italia (2 vittorie Cesena, 3 pareggi, 1 vittoria rosanero) o al Campionato di B (9 vittorie Cesena, 3 pareggi, 1 sconfitta)

Diretta su:
Sky calcio 4 HD
Dahlia calcio 4
Streaming!!!(qui sotto)
Streaming link consigliato HD!


Gli altri match della giornata (clicca sul nome partita per lo streaming in diretta):

Roma 2 - 0 Udinese (domenica 20 novembre 2010 ore 18.00)
Milan 1 - 0 Fiorentina (domenica 20 novembre 2010 ore 20.45)

Genoa 0 - 2 Juventus (domenica 21 novembre 2010 ore 12.30)

Brescia 1 - 2 Cagliari (domenica 21 novembre 2010 ore 15.00)
Parma 1 - 1 Lazio (domenica 21 novembre 2010 ore 15.00)
Catania 1 - 0 Bari (domenica 21 novembre 2010 ore 15.00)
Chievo Vr 2 - 1 Inter (domenica 21 novembre 2010 ore 15.00)
Lecce 2 - 3 Sampdoria (domenica 21 novembre 2010 ore 15.00)

Napoli 4 - 1 Bologna (domenica 21 novembre 2010 ore 20.45)

DIRETTA GOL SERIE A (domenica 21 novembre 2010 ore 15.00)

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti