BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

domenica 20 febbraio 2011

VIDEO 26° giornata SERIE A 2010/2011 - Parma 2 - Cesena 2


RISULTATO FINALE: PARMA 2 - CESENA 2
Parma CESENA 2-2. Prime fasi di studio con il Parma timidamente in avanti. Primo pericolo con la punzione a pennello di Giovinco, all'11', con Antonioli attento devia in angolo. Ancora Parma vicino al gol al 17', bella azione di Dzemaili che allunga per Modesto in area a sinistra, la conclusione è ad un soffio dal palo lungo. Antonioli sta a guardare, non l'avrebbe mai presa. CESENA ancora negli spogliatoi! I guanti del portierone si scaldano anche il minuto dopo col tiro dalla distanza, seppur non molto forte ancora di Giovinco. Candreva, fermato ingiustamente in fuorigioco al 20', dalla destra prende il palo lungo davanti ad Antonioli (se sarebbe andata in rete sarebbero state polemiche!).Errore clamoroso di Von Bergen che non alza la linea, graziato dalla svista dell'assistente. Al 23' in un minuto prima Giovinco e poi ancora Dzemaili tirano da fuori ma la palla è alta. Dove cazzo siete bianconeri???? Flash del Nano Pazzo Rosina: prende palla dai 20 metri, si accentra, sfodera il sinistro e Mirante non perfetto si fa bucare!!! Incredibile, prima azione degna di nota e vantaggio del CESENA (fino ad ora primo tiro in porta). Ghiradi in tribuna una mummia, Marino scuro in volto sorride in maniera sarcastica. Nel momento migliore il Parma viene bucato dal lampo di Rosina. Miracolo al 34' di Antonioli su Paci: a tu per tu il l'estremo difensore (in fuorigioco netto) respinge in valanga e salva il risultato. Ancora una volta ci salva. Primo tempo culminato con i fischi del pubblico del Tardini.
Al 55' Parma furibondo (ingresso di Crespo in avanti): dalla destra Valiani mette un cross al bacio per Amuri che schiaccia la palla in porta ma Antonioli di riflesso con la gamba respinge lontano. Altro miracolo per San Francesco. Nel contropiede 2contro 2 Jimenez spreca con Rosina in avanti. Al 48' la ditta Candreva Valiani concretizza una bella azione di contropiede, ma il tiro di quest'ultimo è debole e finisce in angolo su respinga con i pugni di Antonioli. Il Parma sta riprendendo la fiducia! Match point invece per il CESENA: al 63' Caserta supera in dribbling davanti l'area e tenta il tiro con Mirante che pare in due tempo. Nell'azione della ribalda calcio di rigore (fallo di Felipe su Amauri): Crespo spiazza Antonioli sulla sinistra. Pareggio. CESENA finalmente in avanti: al 69' colpo di testa di Bogdani di poco a lato dopo azione di calcio d'angolo. L'ariete Bogdani al 75' sfonda dalla sinistra, entra in area, va sul fondo, rientra, Mirante respinge ma la palla vien spazzata via da Paletta ad un soffio dal vantaggio!! Due conclusioni prima di Gobbi e poi Giovinco impegnano Antonioli che recupera bene. Sammarco porta in vantaggio il CESENA: Morrone perde palla a pchi passi dall'area di rigore per mano di Jimenez, triangolazione con Ceccarelli a destra che immette al centro per il solo centrocampista!!! 1-2 del CESENA al 78' col primo gol di Sammarco!!! All'88' doccia fredda: rimpallo flipper con Palladino a tu per tu davanti ad Antonioli e gol del pareggio!!! Nel finale nulla di concreto, solo una mera di fischi dal pubblico di casa. Una vittoria sfumata, questa poteva anche starci nonstante un buon Parma a tratti dominante ma anche dominato. Un punto quindi per il CESENA che non è del tutto contento di come sia andata.

Commento (by Giunkolo)

Pareggio al Tardini, un risultato che accontenta tutte e due le squadre anche se ad un certo punto del match al netto delle occasini a favore avrebbe meritato il Cesena. Oggi Mister Ficcadenti, per fortuna sua, ha poche colpe, era una partita bloccata e le squadre hanno fatto a gara a chi commetteva meno errori. Al termine dei 90 minuti è arrivato un pareggio che sta stretto al Cesena nonostante le poche occasioni  create ma decisive (il Parma pensa la stessa cosa a senso opposto!). Il Mister resterà in panca ancora per una settimana, questo è fuori discussione.

PAGELLONE(commento in arrivo!)
Antonioli 6: incolpevole sui gol tuttavia si supera in un paio di occasioni. SAN FRANCESCO
Ceccarelli 6: non fa danni, roba grossa per il Cesena attuale. NEUTRO
Von Bergen 6: la guida in difesa è lui, non ci sono storie, sui gol la colpa non è sua. ELEMENTARE
Felipe 5: non una brutta partita, ha contro di lui il fallo del rigore. DECISIVO
Lauro 6: è la copia di Ceccarelli sulla fascia sinistra, anche se la mancanza di Nagatomo si fa sentire. Chiude bene nel suo settore CLONE
Caserta 6: tanto sudore, corsa e impegno nelle impostazioni. Esente o quasi da errori a metà campo. COMPETENTE
Colucci 5,5: leggermente in ombra, da un giocatore con le sue doti la tifoseria si aspetta molto di più. SOTTO TONO
Sammarco 6,5: non una partita da ricordare se non fosse per il gol. Si fa trovare pronto al momentaneo vantaggio bianconero.  PREDESTINATO
Rosina 6,5: trova il gol dalla distanza seppur con la complicità di Mirante. In ogni caso sembra l'unico che pare intenzionato a fare qualcosa per portare a casa i 3 punti e far vincere il match ai bianconeri. THE ONE
Bogdani 5: prova incolore per quanto dimostrato oggi al Tardini. In queste partite dovrebbe far valere il suo peso ed i cm che ne caratterizzano l'assetto di torre. LEGGERINO
Jimenez 5,5: gioca largo, rispetto a Rosina si nasconde anche se proprizia il passaggio nel gol di Sammarco. Le geometrie le conosciamo, oggi è spesso fuori dal gioco. NEBULOSO
Giaccherini 5,5: entra e combina solo qualche scorribanda non andata bene. Ci vuole più tempo per far carburare ed oggi non è sceso titolare MOTORE A BENZINA
Budan 5: oggi in coppia con Bogdani, non sfrutta le doti fisiche per far risalire la squadra e prendere fiato. VUOTO
Dellafiore 5,5: sostituisce El Mago Jimenez e subito dopo propizia il pareggio. DISATTENTO

Ficcadenti 5,5: non tutte le colpe sono sue, i tifosi chiedono più attributi. La squadra oggi è mancata ancora di lucidità ed ha quasi paura di vincere. Ok retrocedere na facciamolo lottando fino alla fine!

Curva Nord Parma 6 I Boys si fan vedere e sentire. Calo molto discutibile per gli svantaggi. Colori e stendardi non brillanti, forse causati anche dal clima da retrocessione che si respirea così come si vive a Cesena. Spalti non molto popolati ma sufficienti per una sfida del genere.

Curva Mare 6 Pubblico un po' scarso per una trasferta così abbordabile. Lo zoccolo duro però c'è anche se in termini ridotti. Primo tempo buono con cori e fumogeni. Apice nei doppi vantaggi con il calo del tifo di casa.
Tesserati radenti al silenzio, parola di Giunkolo che gli affibbia un sottovoto di 4,5 :D


Le interviste

Pasquale Marino
"Penso che il pareggio ci sta stretto. Nella prima mezz'ora abbiamo creato tanto e il Cesena ha segnato un gol fortunoso nell'unica loro occasione. Speravamo di vincere e lo meritavamo, ma purtroppo non ci siamo riusciti. Zenga mio sostituto? Questa domanda la faccia al presidente, non a me. Io non posso rispondere di quello che pensano gli altri di me… Campionato al di sotto delle nostre possibilità? Questa è una cosa non vera che ho già sentito in più di un'occasione. Abbiamo sempre parlato di una salvezza tranquilla, non abbiamo mai parlato di altri obiettivi. Non tutti i giocatori hanno potuto esprimere il loro potenziale in questi mesi. Abbiamo avuto tanti infortunati e ne abbiamo ancora alcuni da recuperare…". 

Massimo Ficcadenti
"Durante i primi 20 minuti abbiamo sofferto ma poi abbiamo imposto il nostro gioco, abbiamo giocato bene e siamo andati due volte in vantaggio. Però purtroppo ci troviamo ancora una volta a commentare un gol preso a causa della cattiva gestione di una palla in nostro possesso, adesso dobbiamo ripartire come sempre; c'è sempre da ripartire. Le contestazioni dei tifosi non dipendono dal gioco ma forse da altri motivi e comunque non influiscono ne su di me ne sulla squadra come abbiamo dimostrato oggi."

Hernan Crespo
"Meritavamo di più, avevamo fatto un ottimo primo tempo creando tante occasioni. Dopo il pareggio pensavamo di avere la partita in pugno, invece siamo andato nuovamente in svantaggio. Creiamo ma non riusciamo a fare gol. E' un pareggio che ci va sicuramente stretto. Abbiamo creato davvero tante occasioni".

Condividi

2 commenti:

  1. Ranieri è libero dalla Roma adesso. Ficcadenti è un disastro. L'unico allenatore che dopo quello che ha fatto ancora non parla di dimissioni. Che aspetta Campedelli a mandarlo via. Che vantaggio ha il Cesena a tornare in serie B? Ripeto Ranieri adesso è libero perché non chiamarlo a lui piacciono le sfide e riuscirebbe a salvare il Cesena LUI no Ficcadenti

    RispondiElimina
  2. forse ranieri ha un ingaggio troppo elevato! sarebbe un grande lusso per il cesena.
    ottima osservazione comunque

    RispondiElimina

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti