martedì 2 luglio 2024

Aperto il calciomercato, Artico premiato a Rimini


Da oggi, primo luglio e fino al 30 agosto, le squadre professionistiche potranno operare in ambito del calciomercato. Nella serata di gala di ieri nella cornice del Grand Hotel di Rimini, è andata in scena per la quinta volta consecutiva l'apertura del calciomercato. Ospiti di primissimo livello nel talk "Colpi da maestro" condotto da Sarah Castellana e Marco Bucciantini, giornalisti di Sky Sport che, grazie all’intervento di tanti ospiti illustri, tra cui Giuseppe Marotta e Pantaleo Corvino, hanno analizzato la figura del Direttore Sportivo, oggi sempre più al centro del sistema calcio, tra aneddoti e curiosità.
Nel corso della serata si è svolta la premiazione dei migliori Direttori Sportivi della stagione appena conclusa, insigniti del Premio ufficiale Colpi da Maestro, un premio ideato da Master Group Sport e dedicato ai grandi maestri del calcio e del calciomercato. Quest’anno è stato destinato ai Direttori Sportivi che hanno conseguito importanti e storici risultati: Piero Ausilio, Direttore Sportivo FC Internazionale Milano, Tony D’Amico, Direttore Sportivo Atalanta Bergamasca Calcio, Giovanni Sartori, Direttore Sportivo Bologna FC, Mauro Pederzoli, Direttore Sportivo Parma Calcio 1913 e Fabio Artico, Direttore Sportivo Cesena FC. Il dirigente del Cavalluccio è stato omaggiato dal presidente della Lega Pro Matteo Marani che ha posto l'attenzione sui giovani romagnoli che hanno permesso di raggiungere l'impresa della vittoria del campionato.
Prossimo appuntamento a Milano il 28, 29 e 30 agosto per la chiusura ufficiale della sessione estiva del Calciomercato 2024-2025.
Intanto la campagna abbonamenti, dopo la prima fase che si era chiusa con 4934 rinnovi, ora si attesta in libera vendita a 5485.

Notizie calciomercato. Come già annunciato in porta si ripartirà dalla coppia Pisseri - Siano.
In difesa l'idea è di continuare con Ciofi, Pieraccini e Prestia, mentre per Luigi Silvestri c'è in pressing il Catania di Toscano che è intenzionato a prelevare anche il fedelissimo De Rose.
A centrocampo si vorrebbero trattenere Adamo e Donnarumma, mentre Varone pare in uscita. Con Francesconi punto saldo, sulla trequarti anche Berti ha il favore della società. Risalgono le quotazioni di Saber che sembrava più lontano, mentre in avanti Corazza e Ogunseye dovrebbero salutare. Anche Udoh, al rientro dal prestito dal Gubbio farà le valigie, al pari di Piacentini e l'esubero Nannelli che non è stato piazzato nelle ultime due sessioni di mercato.
Con Cristian Shpendi ricercatissimo, ma la società punta su di lui, c'è anche l'altro asso, Kargbo che dovrebbe rimanere. Usiamo sempre il condizionale in questi casi...
Due grossi punti interrogativi sono rappresentati dai portieri Lewis e Klinsmann: quale futuro? E dove piazzarli?
In entrata serviranno almeno 5-6 pedine di alto livello per la categoria. Minuti e chili per Mignani insomma. In difesa piace il centrale del Perugia Vulikic, invece a sinistra interessa molto Frabotta (Juventus). Altro nome molto interessante è quello di Marras del Cosenza.
Per la trequarti: Mirko Antonucci (Spezia) è sempre una pista calda ma è conteso anche dal Cosenza e Reggiana; come alternativa c'è Anthony Partipilo (Parma).
Fuori portata, come evidenzia il Corriere Romagna, il portoghese Pedro Mendes dell’Ascoli e lo statunitense Jack McGlynn. Un sogno anche l'ex Lapadula del Cagliari, richiesto da Sampdoria, Pisa, Palermo e Brescia ma tra cartellino e ingaggio le cifre son da capogiro.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Seguici su Facebook

Ultimi commenti